Arriva la condanna per i rapitori della salma di Mike Bongiorno

Sono stati condannati i ricattatori della bara di Mike Bongiorno. Pasquale Cianci, 68 anni, è stato condannato in Appello a 2 anni e 4 mesi di carcere per tentata estorsione in concorso, mentre Luigi Spera ha patteggiato per la stessa accusa e sconterà una pena di 1 anno e 7 mesi. I due sono stati condannati in via definitiva non per aver rubato la bara ma per aver tentato un'estorsione fingendosi i rapitori. La salma del conduttore fu trafugata il 25 gennaio 2011, al cimitero di Dagnente, in provincia di Novara, e la sua scomparsa fu segnalata dal custode Giuseppe Buscaglia.

Finalmente giustizia per una triste storia...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

mi sembra tutto molto esagerato...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quello che è giusto è giusto.

un simile affronto deve esser punito, ma secondo me potevano esser anche più severi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hahah, chissà che ci volevano fare con il corpo di Mike.

magari lo impagliavano per giocare a Telemike. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, alenemir ha scritto:

mi sembra tutto molto esagerato...

onestamente anche a me 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se non fosse stato Mike... che italietta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

trafugare salme è veramente ignobile

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora