"Mia figlia con i compiti a casa ha chiuso", la mamma scrittrice si ribella: sono troppi. Voi che dite?

La questione dei compiti a casa (Troppi? Fanno bene? Fanno male?) non è mai chiusa. Appelli di genitori alle maestre, suppliche dei bambini, pedagogisti che mettono in guardia: «discriminano ed emarginano chi non ce la fa a tenere il passo». E quando le lamentele vengono intercettate dalla rete, rimbalzano di casa in casa, calamitando il malumore di tanti. Come è successo a Bunmi Laditan, scrittrice canadese, che ha raccontato al mondo di Facebook che sua figlia «ha chiuso con i compiti». E per provarlo ha pubblicato il messaggio inviato alla maestra di Maya, bambina di dieci anni, «a scuola dalle 8.15 della mattina alle 4 del pomeriggio tutti i giorni», che non si capisce perché debba «fare i compiti per altre due o tre ore ogni sera».

«Fare i compiti fino alle 6.30, poi cenare e rilassarsi per un'ora prima di andare a letto che senso ha?», chiede la mamma (autrice di «Confessioni di un fallimento domestico») che si ribella alla routine imposta dalla scuola. Che priva, secondo lei, la figlia del tempo per godere della propria infanzia, per dedicarsi alla famiglia, per essere «semplicemente una bambina».

Io sono oltremodo d'accorso... voi che dite?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

certo che se un bambino sta a scuola fino alle 4 del pomeriggio non ha senso che gli diano pure i compiti a casa, invece sono favorevole ai compiti a casa durante il weekend, la mente, specialmente dei binmbi, ha bisogno di essere sempre allenata. Quello su cui non sono d'accordo è la quantità... credo che a volte alcune maestre si facciano un po' prendere la mano!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

assegnare i compiti è importante, perchè allena i bambini all'esercizio;
occorre però alternare studio e gioco, non esagerando con la quantità di compiti assegnati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dare troppi compiti è sbagliato secondo me, bambini e ragazzini devono anche divertirsi e fare cose che piacciono... così secondo me i ragazzi maturano l'idea che i compiti siano una sorta di punizione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, markozelek ha scritto:

La questione dei compiti a casa (Troppi? Fanno bene? Fanno male?) non è mai chiusa. Appelli di genitori alle maestre, suppliche dei bambini, pedagogisti che mettono in guardia: «discriminano ed emarginano chi non ce la fa a tenere il passo». E quando le lamentele vengono intercettate dalla rete, rimbalzano di casa in casa, calamitando il malumore di tanti. Come è successo a Bunmi Laditan, scrittrice canadese, che ha raccontato al mondo di Facebook che sua figlia «ha chiuso con i compiti». E per provarlo ha pubblicato il messaggio inviato alla maestra di Maya, bambina di dieci anni, «a scuola dalle 8.15 della mattina alle 4 del pomeriggio tutti i giorni», che non si capisce perché debba «fare i compiti per altre due o tre ore ogni sera».

«Fare i compiti fino alle 6.30, poi cenare e rilassarsi per un'ora prima di andare a letto che senso ha?», chiede la mamma (autrice di «Confessioni di un fallimento domestico») che si ribella alla routine imposta dalla scuola. Che priva, secondo lei, la figlia del tempo per godere della propria infanzia, per dedicarsi alla famiglia, per essere «semplicemente una bambina».

Io sono oltremodo d'accorso... voi che dite?

concordo anche io

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, fenarcom ha scritto:

assegnare i compiti è importante, perchè allena i bambini all'esercizio;
occorre però alternare studio e gioco, non esagerando con la quantità di compiti assegnati.

parole sagge

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i compiti vanno fatti, non hanno mai "ucciso" nessuno!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora