Legge di bilancio: si stima un aumento delle tasse di 3 miliardi. Non c'è limite all'indecenza

Inviata (modificato)

Secondo l’analisi dell’associazione Centro Studi di Unimpresa, che ha incrociato dati della Corte dei conti e del ministero dell'Economia, la legge di bilancio approvata nel dicembre scorso, stabilisce aumenti di entrata per 3,1 miliardi nel triennio 2017-2019. In questo anno sono previsti incrementi di imposta pari a 10,1 miliardi e riduzioni di tasse per 16,7 miliardi, con una riduzione finale di 6,5 miliardi. Le misure inserite nella “finanziaria”, poi, non producono effetti positivi sul fronte della spesa pubblica, destinata a salire, nel triennio 2017-2019, di 24,5 miliardi. Per il 2017 sono previsti tagli alle uscite per 7,6 miliardi e maggiori spese per 13,1 miliardi, con un aumento complessivo di 5,4 miliardi. Se teniamo conto che l'Unione Europea ci chiede di correggere i conti pubblici per un eccesso di disavanzo per circa 3,4 miliardi e il nostro Governo promette tagli sulle tasse per far girare l'economia, qualcosa non torna. Io resto dell'idea che sono sempre i cittadini bassi/medi che finiscono con il rimetterci, in questa tipologia rientro anche io.

Modificato da allegrafatt1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

posto che non c'ho capito una mazza se non che ci metteranno di nuovo le mani in saccoccia, oggi ho letto anche che l'italia

scala la classifica delle tasse sul lavoro: è la quinta al mondo per peso sugli stipendi!

Finché non risolviamo questo piccolo problema non ce la caveremo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Altre tasse sono proprio quel di cui sentiamo il bisgono... mi sa che davvero cambio Paese!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, svampi741 ha scritto:

posto che non c'ho capito una mazza se non che ci metteranno di nuovo le mani in saccoccia, oggi ho letto anche che l'italia

scala la classifica delle tasse sul lavoro: è la quinta al mondo per peso sugli stipendi!

Finché non risolviamo questo piccolo problema non ce la caveremo!

quando vengono fatte analisi sui conti è normale non capirci nulla, sono solo numeri, quello che resta inteso è che se dobbiamo rientrare di quasi 4 miliardi per l'Unione Europea, vorrei capire come è possibile che si continui a dire che il nostro paese a breve uscirà dalla crisi... è meglio dire che si taglia da una parte ma si aumenta dall'altra, sanità piuttosto che i.v.a. e che forse tra 50 anni i figli che nasceranno in Italia avranno un debito minore rispetto a quello di oggi ma sempre di debito si tratta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma non dovevano diminuire!!!???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sanno fare qiualcos'altro che aggiungere tasse? Imparare a combattere seriamente l'evasione non è una mossa contemplabile????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quando i soldi già pagati in tasse prendono altra via.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora