Io credo basterebbe sapere che..

Voglio parlarti d'amore

 

Voglio parlarti d'amore,
ma non fraintendere,
non di amore eterno.
Voglio parlarti d'amore
forse, dell'amore di un attimo,
un istante di gioia
e di tristezza insieme,
al di fuori della realtà,
un frammento di sognoirripetibile.
Voglio parlarti d'amore,
senza parole banali
di frasi stupide e vuote
che troppe volte già,
suonarono stonate
in altrui bocche.
Voglio parlarti d'amore
nel silenzio
dei nostri sguardi,
nel palmo
delle mie mani tremanti
le più dolci parole d'amore
canteranno da sole alla tua pelle.
Sulle mie labbra socchiuse
troverai la tua fonte
ed io alle tue
il mio nettare.
Voglio parlarti d'amore,
come ondalambire i tuoi scogli,
come vento avvolgerti,
penetrare
le tue ombrose valli.
In pochi istanti
donarti
un corpo e un anima
privi di menzogne.

Appartenerti.
Voglio parlarti d'amore,
voglio accordare
il mio respiro ai tuoi gemiti,
creare con i sospiri
un cantico,
il più antico,
innalzarlo in crescendo
sino al sublime acuto.
Poi

passare la vita
a ricordarne l'attimo.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora