Suicida per un video hard

http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/2016/09/14/video-hard-mugnano-suicidio.html?ref=libero
Suicida per la vergogna dopo che era circolato in rete un suo video hard. Una notizia che mi ha sconvolta, perchè me la ricordo all'epoca del video, quando tutti ci avevamo riso sopra. A parte la 'leggerezza' della ragazza in questione, che succede a questa nostra società? Possibile essere 'schiacciati' dalle pruderie della gente fino a togliersi la vita? Che ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

13 messaggi in questa discussione

purtroppo esistono delle bestie che credono che il web sia la terra di nessuno e che ognuno possa fare tutto quello che gli pare. non è così. questa povera ragazza è stata messa alla gogna da tutti, non si può morire a 31 anni così. gentaglia che non si ferma nemmeno dopo la morte con commenti ignobili e per non parlare poi dei soliti sciacalli che ne approfittano per fare traffico sui loro sitarelli. VERGOGNA

Modificato da openspace2008

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

è il segno dei tempi e dell'aridità intellettuale di cosi' tante persone. Che valori hanno? 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

che gente squallida mi fanno schifo tutti quanti anche chi le voleva far pagare 20mila euro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non si può morire per motivi così futili purtroppo c'è sempre chi è pronto ad approfittare di chi è più debole. Spero che possa trovare la pace che le è mancata in vita. Ciao, RIP

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tv e giornali sembrano aver già dimenticato la povera Tiziana salvo poi meravigliarsi al prossimo episodio di cronaca. Per far si che questi fatti non accadano mai più bisogna far capire che la donna va rispettata, non deve essere solo un oggetto ma fino a quando in tv vedremo solo sgallettate, pubblicità farcite di doppi sensi non sarà mai possibile. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la verità è che il mondo è pieno di pervertiti, gli stessi che poi in pubblico fanno i puritani sono loro che hanno rovinata questa povera ragazza. fino a prova contraria siamo in un paese libero e ognuno è libero di fare ciò che vuole. Ciao Tiziana, spero tu possa trovare la tranquillità che ti hanno rubato, che la terra ti sia lieve

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Leggendo questo tipo di notizie mi viene un nodo alla gola indescrivibile, non capisco dove vogliamo arrivare con il nostro egoismo. Una ragazza così giovane non può esasperarsi fino alla morte perché esistono dei soggetti senza scrupoli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come se non bastasse ho appena letto che c'è stato un altro caso simile, per fortuna senza tragiche conseguenze. Una ragazza sono giorni che non va a scuola perché dei suoi compagni hanno diffuso tramite cellulare un video. Certo che queste bestie non impareranno mai se non iniziamo ad applicare punizioni esemplari senza se e senza ma

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma mi chiedo che tipo di persone possono arrivare a tanto, veramente uno schifo, delle bestie. Avrete per sempre sulla coscienza la vita di una ragazza innocente, ne dovrete rendere conto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Finalmente oggi è arrivata l'ufficialità della rimozione dei video da whatsapp, spero che adesso Tiziana possa riposare in pace

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco la notizia del giorno

Il caso di Tiziana cantone: 4 indagati, nessun colpevole. Suicida dopo video hard, il tribunale: 'Filmati illeciti, Facebook doveva rimuoverli'

Insomma la colpa è solo di FB e di nessun altro. Viviamo in un bellissimo paese

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora