Gli ho prestato dei soldi, ho perso l'amico e i soldi

Non so più cosa fare.

E' successo che, colui che pensavo fosse il mio migliore amico, s'è trovato in un momento serio di difficoltà economiche.

Aveva perso il lavoro e a casa non aveva nessuno che potesse aiutarlo.

Io non ci ho pensato due volte e gli ho dato una mano.

Gli ho prestato dei soldi, per me al momento non era un problema, quindi mi è sembrata la cosa più naturale al mondo.

Dopo un po' di tempo abbiamo iniziato a vederci sempre di meno, non mi chiamava mai e quando lo cercavo io non si faceva trovare, gli ho scritto diversi messaggi e inventava sempre delle scuse. Ora è quasi un anno che non ci vediamo e io non ho più rivisto i miei soldi.

Ho fatto male a fidarmi!

Cosa posso fare ora? Rivolgermi ad un avvocato?

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

21 messaggi in questa discussione

Ma no aspetta dai, quanto tempo è passato e qual è la cifra che hai tirato fuori? Questi sono tutti elementi importanti per decidere di rompere definitivamente un'amicizia

ciao g

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io invece lo aspetterei sotto casa e con molta gentilezza, e con tranquillità gli direi che ho bisogno di quei soldi se per favore può restituirmeli

 

fr

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la prima regola è proprio quella di non prestare mai dei soldi agli amici. i risultati sono questi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh da come si è comportato non mi pare sia tanto amico tuo, al tuo posto non mi farei troppi problemi e gli chiederei di restituirmi subito i soldi. Che diamine, non solo ti volta le spalle ma devi rimetterci anche i soldi? ma non esiste, ridammi subito i miei soldi. certa gente meglio perderla che trovarla

Modificato da audaxcervinara

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

MI dispiace dirtelo, ma in questo caso gli amici non esistono!

Spero davvero che tu riesca ad avere indietro i tuoi soldi o ti auguro di trovare qualcuno che sappia suggerirti al meglio come comportarti, magari parlane  con un avvocato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie della solidarietà..

La cifra era abbastanza cospiqua, si trattava di 30.000 euro suddivisi in piccoli prestiti da 5.000 dilazionati nel tempo.

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche a me, come a tutti, verrebbe da dirti "MA CHE TI E' VENUTO IN MENTE"!

Pensandoci bene però bisogna sempre considerare il fatto che per un amico si tende a fare sempre tutto e sai che ti dico..PER ME HAI FATTO BENE, purtroppo è lui  che si è comportato malissimo, non sentirti troppo in colpa, tu ti sei comportato da vero amico.

Almeno fossero tutti come te!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@frittomesto allora guarda io ho in mano solo una ricevuta scritta per la prima somma che gli ho consegnato, 5.000 euro.

Scritta e firmata da lui,  secondo voi posso rivolgermi a qualcuno?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pochi sanno che la legge riconosce il prestito d'onore.

Perchè non provi ad andare dal Giudice di Pace e senti che ti dice?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Con un Giudice di Pace che fa da intermiediario, potresti magari riuscire a recuperare anche gradatamente quanto ti deve il tuo amico.

Sentendosi messo alle strette, potrebbe preferire di risolvere la questione verbalmente, senza passare per le vie legali.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Caro @bollaciao, intanto puoi cercare di recuperare i 5.000 euro.

Fino a tale cifra puoi tranquillamente rivolgerti ad un Giudice di Pace e, se hai ancora in mano una prova scritta, non dovrebbero esserci problemi a risolvere la cosa.

Per la quota mancante invece, la questione sarebbbe più complicata. Dovresti rivolgerti ad un  tribunale e, in questo caso, è necessario avere in mano un  prova di  tale prestito. Fammi sapere

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per dimostrare il prestito di soldi, può bastare la prova cartecea del bonifico?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prove del bonifico, o altre forme tracciabili di pagamento sono una prova.

Vuoi un consiglio, tieni sempre tutte le mail, prima o poi possono sempre tornare utili!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guarda è successo anche a me e sai che ho fatto?

Mi sono rivolto ad un avvocato e ho fatto mandare una raccomandata firmata dall'avvocato stesso.

Neanche a dirlo, in breve tempo ho  rivisto tutti i miei soldi!

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prestare soldi è sempre un rischio e soprattutto è sempre bene prendere alcuni accorgimenti.

E' opportuno avere in mano una scrittura dove  viene indicato l'effettivo prestito e tempi e modi con i quali il debito verrà estinto.

Altra cosa, mai dare liquidità, meglio avere dei tracciamenti della quota prestata,  quindi fate un bonifico!

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' sempre imbarazzante quando un amico/a ti chiede dei soldi perchè non si sa mai come comportarsi.

Dire di no è brutto, ma poi si rischia di rimanere fregati.

Non è facile trovare qualcosa da dire per evitare di dare i soldi senza che l'altro non si offenda..suggerimenti?!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gli anziani dicono: se presti i soldi ad un amico perdi sia soldi che amico! :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora