Licenziato perché faceva troppe pause in bagno dopo un trapianto di rene. Chi tutela i lavoratori?

Nel bolognese una vicenda davvero assurda, Un uomo è stato licenziato perché, dopo un trapianto di rene, aveva bisogno di ripetute pause fisiologiche durante il lavoro! Ma si può??

"Atto inaccettabile" - "Per noi", afferma il sindacato dei metalmeccanici della Cisl, "è inaccettabile che un'azienda come la Metalcastello  che, solo poche settimane fa, ha lanciato una campagna a favore delle proprie lavoratrici donando un pacchetto di visite preventive oncologiche oggi licenzi pretestuosamente un lavoratore gravemente malato. Chiediamo la massima solidarietà da parte di tutti i dipendenti, nonché delle altre sigle sindacali per contrastare questa ingiustizia. La tutela della salute è un diritto sancito dalla Costituzione che va oltre a tutte le valutazioni procedurali".

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/licenziato-perche-faceva-troppe-pause-in-bagno-dopo-un-trapianto-di-rene_3064011-201702a.shtml

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

i sindacati sicuramente no

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prodi aveva fatto misure nei riguardi degli operai, ma forse si seccarono anche loro......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

sempre pensato ke tutti i sindacati siano i  primi nemici di ki lavora: solo parole e mai una difesa ke risolva una situazione a favore del lavoratore.

Modificato da uvabianca111

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

secondo me é solo un pretesto x licenziare il dipendente ke probabilm stava già prima sulle palle a qualcuno. 

se invece la ragione fosse proprio quella addotta, cé da augurare una pisciarola ad libitum al mentecatto ke ha preso tale decisione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i sindacati, con le loro rigidità, sono i primi responsabili della perdita di potere di contrattazione, e così oggi c'è spazio per queste aberrazioni

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, aljadida5 ha scritto:

i sindacati, con le loro rigidità, sono i primi responsabili della perdita di potere di contrattazione, e così oggi c'è spazio per queste aberrazioni

quoto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, aljadida5 ha scritto:

i sindacati, con le loro rigidità, sono i primi responsabili della perdita di potere di contrattazione, e così oggi c'è spazio per queste aberrazioni

troppo potere, niente potere

i sindacati si dovrebbero dare una bella svegliata, anche se in un ufficio dove ci lavorano cinque persone a chi si rivolge uno che viene mobbizzato? la domanda non è retorica, mi sapreste rispondere?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora