Farmaci al posto di corsa e palestra. E' questo il futuro?

Fare sport, fa bene, lo sanno tutti, come sanno tutti che ci vuole impegno e fatica. Ora sarà possibile, grazie una molecola, scoperta di recente e prodotta dal muscolo scheletrico durante l'attività sportiva: l'IRISINA ottenere uno scudo per malattie metaboliche come il diabete. Secondo gli scienziati che hanno avuto la possibilità di studiare per la prima volta le virtù dell'irisina su atleti di élite, ciò ha permesso di misurare questa miochina in persone 'ipersportive', rilevando che un suo aumento si accompagna a un grado di benessere dell'organismo nel complesso, riducendo la probabilità di malattie metaboliche quali diabete mellito, obesità e sindrome metabolica. Un nuovo futuro? Ma per me che è contraria a prendere farmaci, non cambierà nulla.

Risultati immagini per correre

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

Secondo me siamo nati per camminare, correre muoverci non per assumere farmaci e stare fermo davanti a un pc o alla tv

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, lala-mustan1 ha scritto:

Secondo me siamo nati per camminare, correre muoverci non per assumere farmaci e stare fermo davanti a un pc o alla tv

quoto!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma stiamo scherzando????

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma che senso ha?? spero prioprio non sia il futuro!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

un po' di sano sudore!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

alcol e farmaci... che futuro mi aspetta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

magari...

divento un drogato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, markozelek ha scritto:

magari...

divento un drogato

non c'è futuro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora