Sapete cos'è l'edging o orgasmo controllato? lo avete mai provato?

 l'edging sembra essere la parolina magica, e la pratica, per intensificare il piacere sessuale di lui e di lei...

Si tratta della pratica sessuale in cui il partner stimola sessualmente 'altro per un lungo lasso di tempo, controllando le reazioni del secondo e portandolo più volte al limite dell'*** ma senza che esso abbia luogo. Solo quando il partner non riuscirà  più a trattenersi, allora gli sarà  concesso di scaricare lo stato di eccitazione

Voi l'avete mai provato?...Io sì  e se lo si sa fare bene è veramente uno spettacolo!! 

Come in tutto serve una buona intesa, la capacità  di leggere i segnali lanciati dall'altro.. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

22 messaggi in questa discussione

Pratica eccellente ma sconsiglio vivamente di testarla con qualcuni che si conosce ancora poco... il rischio è di fare annoriare il partner con tutta sta lungaggine

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hmmm, credo che tutti almeno una volta lo abbiamo sperimentato!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ameliadespell ha scritto:

hmmm, credo che tutti almeno una volta lo abbiamo sperimentato!

Non credo prorpio...  so da molti racconti di mie amiche che ci sono un sacco di uomini che non sperimentano e che spesso non si curano neppure di far arrivare lei all'***

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io comunque ricorro spesso all'edging...  e confermo che è super solo se lui sa davvero leggere i segnalòi... per le donne credo sia più semplice  per svariati motivi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, lala-mustan1 ha scritto:

Non credo prorpio...  so da molti racconti di mie amiche che ci sono un sacco di uomini che non sperimentano e che spesso non si curano neppure di far arrivare lei all'***

come al sollito, era una battuta!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

come al sollito, era una battuta!

anche la mia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, lala-mustan1 ha scritto:

anche la mia

il problema, mia cara, che la tua è, purtroppo, una triste realtà,  me sono capitati uomini così. sfancu.lati dopo la prima volta.

e hai ragione anche su un altro fatto, l'*** controllato non è per tutti. fortunatamente sta uscendo dalla praticab.dsmdel tease and denial per entrare nelle camere da letto di altri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

certo che esiste proprio di tutto :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per rispondere seriamente, è una praticamolto eccitante, a piuttosto difficile se nn c'è buona intesa, bisogna essere in grado di captare i segnali del partner per evitare di rovinare il *** facendolo annoiare o peggio infastidendolo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, zerograno ha scritto:

certo che esiste proprio di tutto :D

macchè, è solo un giochino divertente. non dirmi che non ti sei mai fermato volontariamente per far godere di più la tua donna! è scientifico che portare la tensione al limite e poi rilasciarla intensifica l'or.gasmo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma è tutto qui, avevo capito che fosse chissà quale tecnica :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, zerograno ha scritto:

ma è tutto qui, avevo capito che fosse chissà quale tecnica :D

beh, sì, è unastimolaione prolungataincui siporta il partner quasi all'orga.smo, poi ci si ferma e si ricomincia fino a che non sta "per scoppiare".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ameliadespell ha scritto:

hmmm, credo che tutti almeno una volta lo abbiamo sperimentato!

in solitudine però....

in due non ne vale la pena

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mariallen ha scritto:

 l'edging sembra essere la parolina magica, e la pratica, per intensificare il piacere sessuale di lui e di lei...

Si tratta della pratica sessuale in cui il partner stimola sessualmente 'altro per un lungo lasso di tempo, controllando le reazioni del secondo e portandolo più volte al limite dell'*** ma senza che esso abbia luogo. Solo quando il partner non riuscirà  più a trattenersi, allora gli sarà  concesso di scaricare lo stato di eccitazione

Voi l'avete mai provato?...Io sì  e se lo si sa fare bene è veramente uno spettacolo!! 

Come in tutto serve una buona intesa, la capacità  di leggere i segnali lanciati dall'altro.. 

 

o bello, lo pratico da una vita ma non sapevo che esistesse un termine specifico, da noi era comunemente definito il salto della stecca, con riferimento al gioco del bigliardo, quando con la propria biglia si saltava il castello per andare a colpire l'altra senza fare danni :D ma forse a quei tempi era ancora più complesso 9_9, solo che... come in tutte le cose erano pochi quelli che  riuscivano a farlo.  

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, danelectro59 ha scritto:

Pratica eccellente ma sconsiglio vivamente di testarla con qualcuni che si conosce ancora poco... il rischio è di fare annoriare il partner con tutta sta lungaggine

no ti assicuro che non lo annoi affatto, anzi al contrario, considerati i diversi tempi dei soggetti in questione, anzi eviti quel dannato eiaculatio preacox che tante brutte figure fa fare ai maschietti presuntuosi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, piccolina907 ha scritto:

in solitudine però....

in due non ne vale la pena

e qui ti sbagli di grosso, l'importante è saperlo fare, lo ricordi il vecchio detto, in un viaggio non è importante la meta, ma il viaggio :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, refusi ha scritto:

e qui ti sbagli di grosso, l'importante è saperlo fare, lo ricordi il vecchio detto, in un viaggio non è importante la meta, ma il viaggio :D

ahahaha.

ma alcuni viaggi fatti da soli sono impagabili

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

 

 

12 minuti fa, piccolina907 ha scritto:

ahahaha.

ma alcuni viaggi fatti da soli sono impagabili

si vero, ma solo se prima hai sbagliato compagno di viaggio :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, refusi ha scritto:

 

 

 

si vero, ma solo se prima hai sbagliato compagno di viaggio :D

ref, per una donna è un po' diverso.

ci sono momenti in cui da sole è il massimo.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

ref, per una donna è un po' diverso.

ci sono momenti in cui da sole è il massimo.

  beh non posso affermare il contrario non avendo mai avuto esperienze in merito, non essendo una donna naturalmente, ,ma diciamo che nel mio piccolo, sono sempre stato una valida alternativa :$

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, refusi ha scritto:

  beh non posso affermare il contrario non avendo mai avuto esperienze in merito, non essendo una donna naturalmente, ,ma diciamo che nel mio piccolo, sono sempre stato una valida alternativa :$

non lo metto in dubbio, ma è proprio una questione mentale, che non c'entra nulla cnla bravura del partner.

diciamo che è un bisogno primario, anche se molte negano o non praticano (causa diversi tabù mai superati). è un modo per consocersi ed esplorarsi, visto che la nostra sessualità è più coplicata, ed un bisogno di intimità con noi stesse e il nostro corpo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

non lo metto in dubbio, ma è proprio una questione mentale, che non c'entra nulla cnla bravura del partner.

diciamo che è un bisogno primario, anche se molte negano o non praticano (causa diversi tabù mai superati). è un modo per consocersi ed esplorarsi, visto che la nostra sessualità è più coplicata, ed un bisogno di intimità con noi stesse e il nostro corpo.

sì, sapevo di questo, :D, anche se come dici tu, molte lo negano, o preferisconio evitare il discorso, e credo che alcuni tabu' ormai si siano allontanati anche se esistono sempre ma solo sotto una forma di negazione dei fatti.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora