per liberare totalmente il corpo ...

e fruire appieno dei piaceri dell'amore e del ***, bisognerebbe essere pagani ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

15 messaggi in questa discussione

pagani in che senso scusa?

credere negli dei delle antiche religioni?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

pagani in che senso scusa?

credere negli dei delle antiche religioni?

non proprio. La mia idea si focalizzava proprio sull'accettazione del proprio corpo, non tanto per "edificarlo" ..., curarlo .... quanto per prenderne possesso e per fruire appieno delle sue possibilità senza vincoli morali ne' spirituali

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, last.wave ha scritto:

non proprio. La mia idea si focalizzava proprio sull'accettazione del proprio corpo, non tanto per "edificarlo" ..., curarlo .... quanto per prenderne possesso e per fruire appieno delle sue possibilità senza vincoli morali ne' spirituali

atei allra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

atei allra.

dovrei farti vedere un film .... un po' vecchiotto ma probante

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io mi sono limitata al termine corretto in italiano.

se poi vuoi farmi vedere qualche me.nata alla eyes wide shut, il codice da vinci (nella parte in cui c'è l'accoppiamento rituale) ecc. no, grazie, passo volentieri, perchè sono tutte spettacolarizzazioni e finzioni cinematografiche, preferisco un bel trattato storico sulle religioni antiche, sull'ateismo e sui condizionamenti della morale cattolica (presi in prestito da un platone travisato)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

the wicker man del 1973

 

non guardare il remake. solo l'originale che purtroppo in italiano si trova solo sottotitolato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

un film horror?

ma mi facci il piacere (cit.)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ameliadespell ha scritto:

un film horror?

ma mi facci il piacere (cit.)

horror ?  mi sa che hai visto qualcos'altro ....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

visto quello e il remake con nicolas cage. personalmente ho apprezzato di più il remake, almeno il signor cage è un bel vedere.

vuoi chiamarlo triller (pseudo)psicologico? può starmi bene, ma imparare qualcosa su paganesimo e sessualità da quel film è come voler imparare la religione cristiana da costantine (film o serie che sia).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, ameliadespell ha scritto:

visto quello e il remake con nicolas cage. personalmente ho apprezzato di più il remake, almeno il signor cage è un bel vedere.

vuoi chiamarlo triller (pseudo)psicologico? può starmi bene, ma imparare qualcosa su paganesimo e sessualità da quel film è come voler imparare la religione cristiana da costantine (film o serie che sia).

veramente i culti pagani del film volevano stimolare solo riflessioni sull'argomento .... per niente affatto hanno velleità di insegnare qualcosa. La scena con Britt Ekland che dalla stanza adiacente a quella del cristianissimo Sergente lo cerca intonando una sorta di invocazione è forse  una bandiera di questo tipo di libertà di cui parlo.  Ma forse a te interessano più gli sceneggiati con gabriel garko ....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

semplicemente non credo che un film come quello offra alcun tipo di spunto, tanto meno lo offre il libro da cui è stato tratto. (lo conosci?)

e, soprattutto, siamo seri,che filosofia ci sarebbe sotto? ma tu hai mai letto o studiato qualcosa sul paganesimo, sul culto della madre o sulle religioni misteriche? qualcosa di serio intendo. oppure vuoi giocare a fare il wikkam?

magari un documentario o un trattato hanno molti più spunti di riflessione.

tra l'altro vedo che non leggi con attenzione, perchè avevo già scritto che preferisco trattati e libri di storia delle religioni, o libri filosofici, quindi, la tua sparata su garko, ha solo dimostrato che guardi semplicemente nel tuo libro, senza curarti di quello che ti dicono (in questo caso scrivono) i tuoi interlocutori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per la verità, ho davvero ingoiato molta roba in materia. Tuttavia, spesso le riflessioni vengono partorite dopo combinazioni ed associazioni di idee quasi casuali, che non dopo aver letto un'intera enciclopedia sulla materia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, last.wave ha scritto:

per la verità, ho davvero ingoiato molta roba in materia. Tuttavia, spesso le riflessioni vengono partorite dopo combinazioni ed associazioni di idee quasi casuali, che non dopo aver letto un'intera enciclopedia sulla materia

quel film, e il romanzo prima, perdonami, sono un'accozzaglia di luoghi comuni. ma se tu sei convinto di trovarci spunti di riflessione, beh, ti lascio alla tua idea.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, last.wave ha scritto:

e fruire appieno dei piaceri dell'amore e del ***, bisognerebbe essere pagani ?

no basterebbe essere intelligenti. Ma siccome si latita...

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 9/3/2017 in 14:44 , last.wave ha scritto:

e fruire appieno dei piaceri dell'amore e del ***, bisognerebbe essere pagani ?

Lo dicono sempre anche i testimoni di Geova..niente *** prima de matrimonio!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora