Cinquanta sfumature di nero al cinema. Amiamo il dominatore perché il maschio è una sòla

Questo pezzo è fantastico:

http://www.linkiesta.it/it/article/2017/02/09/50-sfumature-rivelatrici-amiamo-il-dominatore-perche-il-maschio-e-una-/33205/

Un filmaccio... e fino a lì nulla di nuovo

Niente *** e niente perversione: e come si fa a fare un film sul *** senza questi capisaldi?

"Esattamente come il primo, e forse anche di più, è una versione soft-*** di Cenerentola" ahahahahaha

"Ma allora cos'è che sogniamo noi donne? Davvero sta roba qua? Un miliardario, strafigo, che ci dica "dimmi che sei mia", "sono tutto tuo", "tu per me significhi più di qualunque altra cosa" e via discorrendo?"

Uno che ci dica cosa fare, che sappia sempre comandare e decidere e sollevarci dall'onere di scegliere sempre?

Uno che ci faccia regali CLAMOROSI che non siamo MAI obbligate a ricambiare?

Uno che non ci faccia mai sentire inadeguate anche quando palesemente lo siamo?

Sogniamo forse un interrotto con traumi infantili da salvare, per nobilitare la crocerossina che abita l'animo d'ogni donna?

Uno che ci compri vestiti e ci faccia venire l'hair stylist a casa?

Sogniamo forse tutto questo?

Un trombatore indefesso, ricco, sicuro, dominatore e manzo?

La risposta è sì. E in ragione di ciò è pure accettabile sopportare qualche reato come lo stalking o la violazione della ***, a quanto pare.

La risposta è comunque sì.

Anche per quelle che dicono di no.

 

Ha concesso all'audience femminile (o a parte di essa) di evadere da una realtà fatta di "non sono pronto", "non è il momento", "ci stiamo solo frequentando", "boh, non lo so", "il mio lavoro", "la mia ex", "il mio chihuahua". Per godersi, per una manciata di ore, un personaggio maschile che è l'antitesi perfetta degli uomini - indecisi, insicuri, impauriti, disinteressati, tiepidi, allergici all'impegno, emotivamente stitici, sessualmente piatti, riluttanti al cambiamento, decisamente-non-James-Dornan - con i quali siamo chiamate a confrontarci nella trincea della realtà quotidiana.

Non sono sicura che sia così.

Ma potrebbe essere una spiegazione.


AMEN

l'uomo è diventato una sòla?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

13 messaggi in questa discussione

Amen 2 la vendetta... Siamo delle sole soprattutto se confrontate a un macho che sembra uscito dai peggiori ***.o degli anni 80... ma molto meglio le sole fidati

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un film per donne disperate e vitelle...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e se fosse solo la "versione moderna (e un po' più spinta!)" del solito principe azzurro? Dai, su, tutti quanti sogniamo modelli che poco hanno a che fare con la realtà. E' più uno svago che altro. Che poi gli uomini, quelli che ci circondano, siano per la maggior parte incapaci di prendere decisioni e bravissimi a scaricarne il peso (e le colpe, ovviamente) sulle donne... Su questo non ci piove!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, ozu1980 ha scritto:

Un film per donne disperate e vitelle...

risposta un po' riduttiva. Il film sarà una schifezza, ma chi ha aperto il topic poneva ben altre questioni!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sogniamo tutto questo per poter poi dire che così non ci va bene perché NOI ci arrangiamo da sole

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, alenemir ha scritto:

Questo pezzo è fantastico:

http://www.linkiesta.it/it/article/2017/02/09/50-sfumature-rivelatrici-amiamo-il-dominatore-perche-il-maschio-e-una-/33205/

Un filmaccio... e fino a lì nulla di nuovo

Niente *** e niente perversione: e come si fa a fare un film sul *** senza questi capisaldi?

"Esattamente come il primo, e forse anche di più, è una versione soft-*** di Cenerentola" ahahahahaha

"Ma allora cos'è che sogniamo noi donne? Davvero sta roba qua? Un miliardario, strafigo, che ci dica "dimmi che sei mia", "sono tutto tuo", "tu per me significhi più di qualunque altra cosa" e via discorrendo?"

Uno che ci dica cosa fare, che sappia sempre comandare e decidere e sollevarci dall'onere di scegliere sempre?

Uno che ci faccia regali CLAMOROSI che non siamo MAI obbligate a ricambiare?

Uno che non ci faccia mai sentire inadeguate anche quando palesemente lo siamo?

Sogniamo forse un interrotto con traumi infantili da salvare, per nobilitare la crocerossina che abita l'animo d'ogni donna?

Uno che ci compri vestiti e ci faccia venire l'hair stylist a casa?

Sogniamo forse tutto questo?

Un trombatore indefesso, ricco, sicuro, dominatore e manzo?

La risposta è sì. E in ragione di ciò è pure accettabile sopportare qualche reato come lo stalking o la violazione della ***, a quanto pare.

La risposta è comunque sì.

Anche per quelle che dicono di no.

 

Ha concesso all'audience femminile (o a parte di essa) di evadere da una realtà fatta di "non sono pronto", "non è il momento", "ci stiamo solo frequentando", "boh, non lo so", "il mio lavoro", "la mia ex", "il mio chihuahua". Per godersi, per una manciata di ore, un personaggio maschile che è l'antitesi perfetta degli uomini - indecisi, insicuri, impauriti, disinteressati, tiepidi, allergici all'impegno, emotivamente stitici, sessualmente piatti, riluttanti al cambiamento, decisamente-non-James-Dornan - con i quali siamo chiamate a confrontarci nella trincea della realtà quotidiana.

Non sono sicura che sia così.

Ma potrebbe essere una spiegazione.


AMEN

l'uomo è diventato una sòla?

 

L'articolo è fantastico effettivamente! 

Detto ciò è assolutamente vero che, almeno per quel che mi riguarda, lo scopatore indefesso, ricco, sicuro e dominatore a letto è il top.... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, mariallen ha scritto:

L'articolo è fantastico effettivamente! 

Detto ciò è assolutamente vero che, almeno per quel che mi riguarda, lo scopatore indefesso, ricco, sicuro e dominatore a letto è il top.... 

eccomi...ahahahahahahahah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

come colorare di intelletualismo un p.o.r.n.o.f.i.l.m. privato delle parti intime, una kakata paurosa, come il primo naturalmente ma che consente la visione senza dover affermare di avere guardato un film p.o.r.n.o  a volte servono degli alibi.

Modificato da refusi
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lo andrò a vedere.. il primo film non aveva storia praticamente. Forse alle donne manca l'uomo con un po' di p****... che prenda le decisioni nei momenti di difficoltà.

Il film è un'estremizzazione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

credo che sia solo voglia di p.orno con un pizzico d'amore, perchè senza pareva brutto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, cottoprecotto ha scritto:

fa schifo. punto

a te dovrebbe piacere

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La sola è questo personaggio che non ha niente di vero. E le donne ci credono pure! O che stupide!

Tutte al cinema a vedere questo principe nero che non esiste. 

Ma possibile che ci siano ancora così tante sognatrici sciocche in giro? 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora