respingimenti
Europa e immigrazione

E' notizia di ieri l'intervento a "gamba tesa" di alcuni esponenti Europei sulle trattative di governo in corso in Italia riguardo a temi sensibili come l'immigrazione; in base a questi interventi il futuro governo DOVRA'  continuare in tema di immigrazione quello che è stato fatto fino a oggi (accogliere tutti e non rimpatriare nessuno) ; peccato che navigando in rete si trovino articoli come questo:  http://www.repubblica.it/esteri/2018/05/15/news/germania_richiedente_asilo_togolese_espulso_in_italia_era_diventato_un_caso_politico-196459044/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P16-S1.6-T1

evidentemente l'Italia non può  fare , secondo quello che vorrebbero in Europa, quello che invece è concesso alla Germania.......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

15 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Bergoglio esige innomedi Gesù che gli italiani che ancora gli credono accolgano TUTTI e senza mezze misure: non facciamo che vediamo solo quello che ci fa comodo, nevvero? Pertanto dico: da quale pulpito viene codesta predica? Io sono ATEA e non mi faccio mettere i piedi in testa da nessun partito ed il panno in testa da nessun fanatismo religioso, pertanto, non ho alcun obbligo su tale problema, ma chi si dichiara cattolico pubblicamente e fa perfino propaganda a Radio Maria, come può mettersi contro le chiare direttive del suo leader religioso ovvero il Papa? xD

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, fotonis ha scritto:

Bergoglio esige innome... che gli italiani accolgano TUTTI e senza mezze misure: non facciamo che vediamo solo quello che ci fa comodo, nevvero? Pertanto dico: da quale pulpito proviene codesta predica?

https://www.youtube.com/watch?v=UCtXmXezNVw

Noi Italiani siamo portati a pensare al Papa come a una cosa tutta  Italiana e quando parla pensiamo che si rivolga solo all'Italia; la chiesa è universale e quando parla si rivolge a tutto il pianeta; poi ci sono quelli che strumentalizzano quello che dice e gli mettono in bocca concetti diversi da quello che dice estrapolando da discorsi completi e complessi solo poche frasi che fanno comodo a chi lo vuole strumentalizzare; il problema dell'immigrazione non riguarda solo l'Italia, si sta aprendo una nuova rotta  quella  balcanica  destinata a provocare nuove tensioni in tutta Europa  http://formiche.net/2018/05/immigrazione-balcani-europa-oim-allarme/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

12 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Noi Italiani siamo portati a pensare al Papa come a una cosa tutta  Italiana e quando parla pensiamo che si rivolga solo all'Italia; la chiesa è universale e quando parla si rivolge a tutto il pianeta; poi ci sono quelli che strumentalizzano quello che dice e gli mettono in bocca concetti diversi da quello che dice estrapolando da discorsi completi e complessi solo poche frasi che fanno comodo a chi lo vuole strumentalizzare; il problema dell'immigrazione non riguarda solo l'Italia, si sta aprendo una nuova rotta  quella  balcanica  destinata a provocare nuove tensioni in tutta Europa  http://formiche.net/2018/05/immigrazione-balcani-europa-oim-allarme/

Sei incoerente con il tuo stesso credo, dovresti accogliere tutti gli immigrati anche quelli economici, dovresti dargli il mantello ed anche la tunica e porgergli perfino l'altra guancia, dato che fai la propaganda sul forum che tutti sono tuoi fratelli, tu predichi in un modo ma ti comporti all'esatto contrario, il Papa non approva chi si dichiara cattolico solo in apparenza e poi nei fatti è contro il Vangelo stesso.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, fotonis ha scritto:

Il tuo Papa parla a te in primis che ti qualifichi come cattolico italiano, pertanto, tu devi accettare tutti gli immigrati anche quelli economici zitto e muto altrimenti parli contro il Papa stersso e quindi lo stai RINNEGANDO pubblicamente quindi sei un eretico!

Se tu dici queste cose vuol dire che appartiene al gruppo di coloro che strumentalizzano quello che dice  accusandolo di dire dire concetti diversi da quelli che effettivamente esprime, se tu sei davanti a un povero puoi regalargli un pesce oppure insegnarli a pescare https://www.ilcattolico.it/rassegna-stampa-cattolica/gli-amici-scrivono/quale-la-dottrina-della-chiesa-sulla-questione-immigrazione.html

241 Le nazioni più ricche sono tenute ad accogliere, nella misura del possibile, lo straniero alla ricerca della sicurezza e delle risorse necessarie alla vita, che non gli è possibile trovare nel proprio paese di origine. I pubblici poteri avranno cura che venga rispettato il diritto naturale, che pone l'ospite sotto la protezione di coloro che lo accolgono.

Le autorità politiche, in vista del bene comune, di cui sono responsabili, possono subordinare l'esercizio del diritto di immigrazione a diverse condizioni giuridiche, in particolare al rispetto dei doveri dei migranti nei confronti del paese che li accoglie. L'immigrato è tenuto a rispettare con riconoscenza il patrimonio materiale e spirituale del paese che lo ospita, ad obbedire alle sue leggi, a contribuire ai suoi oneri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... ecco ennesima prova di quanto contiamo in UE...

certo ke si agitano i nostri padroni europei: dove trovare un'altra nazione ke si accolla tutto il marmagliume ke continua ad arrivare?

la solita solfa ke c'é un accordo? bene, gli accordi si fanno ma si possono sciogliere quando si rileva ke una p'arte, l'UE, appoggia una disegualianza nella spartizione della massa ke arriva pur di nn avercvela tra le pal*le. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fotonis ha scritto:

Bergoglio esige innomedi Gesù che gli italiani che ancora gli credono accolgano TUTTI e senza mezze misure: non facciamo che vediamo solo quello che ci fa comodo, nevvero? Pertanto dico: da quale pulpito viene codesta predica? Io sono ATEA e non mi faccio mettere i piedi in testa da nessun partito ed il panno in testa da nessun fanatismo religioso, pertanto, non ho alcun obbligo su tale problema, ma chi si dichiara cattolico pubblicamente e fa perfino propaganda a Radio Maria, come può mettersi contro le chiare direttive del suo leader religioso ovvero il Papa? xD

... Fotonis, sarai anke atea ma nn sei al governo del paese e quindi padronissima  scrivere ke nn li vuoi ma in casa tua in via Tal dei Tali citta Talaltra.... ma nel paese, finora ha s-governato il PD ke li accoglieva x i soldi pagati dall'UE. nn vedi come tuttora si disperano se perdono un solo cranio? mica x compassione verso il malcapitato - anke se vorrebbero ci si credesse- ma x il mancato incasso ke ne viene con la sua dipartita.

il prete vestito di bianco blatera ma nn fa nulla come in tanti altri casotti siano in casa d'altri ke in casa sua; è solo un elemento ke gli piace piacere e fa di tutto x farsi notare ma finisce lì: gli togliessero finestra e telecamera, sarebbe perso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, fotonis ha scritto:

Bergoglio esige innomedi Gesù che gli italiani che ancora gli credono accolgano TUTTI e senza mezze misure: non facciamo che vediamo solo quello che ci fa comodo, nevvero? Pertanto dico: da quale pulpito viene codesta predica? Io sono ATEA e non mi faccio mettere i piedi in testa da nessun partito ed il panno in testa da nessun fanatismo religioso, pertanto, non ho alcun obbligo su tale problema, ma chi si dichiara cattolico pubblicamente e fa perfino propaganda a Radio Maria, come può mettersi contro le chiare direttive del suo leader religioso ovvero il Papa? xD

http://www.lanuovabq.it/it/la-cei-afferma-il-diritto-di-vivere-a-casa-propria

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Allora c'è una ribellione generalizzata anche da parte dei Vescovi attuali verso Bergoglio, che invece non ha mai parlato in questo modo, tanto è vero che per dire "mettiamo fine all'immigrazione nel nostro paese" nell'articolo sono andati a ripescare gli scritti e le direttive dei papi precedenti, li hanno fatti risorgere: non ho trovato una sola frase di Bergoglio, che strano... Pertanto, la linea politica trumpista è bene accetta, anzi è un, diciamo incrementare, un favorire il loro diritto a restare a casa loro? Perfettamente in linea con Salvini ed il Cavaliere.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Lo vedi Etrusco che ancora non mi sono bevuta completamente il cervello? Sarò anche una reincarnata che a te non garba perchè ciò non è previsto nel tuo libro, la secondogenita nata "sana" in mezzo a 4 fratelli cerebrolesi gravi, avrò anche una disabilità muscolare, ma Bergoglio con queste affermazioni li inchioda tutti!

"Tra le questioni umanitarie più pressanti che la comunità internazionale ha ora di fronte vi è la necessità di accogliere, proteggere, promuovere e integrare quanti fuggono da guerra e fame o sono costretti da discriminazioni, persecuzioni, povertà e degrado ambientale a lasciare le loro terre".

"Come ho avuto occasione di ribadire nel mio messaggio per la Giornata Mondiale della Pace di quest'anno - ha proseguito il Pontefice - tale problema ha una dimensione intrinsecamente etica, che trascende confini nazionali e concezioni limitate circa la sicurezza e l'interesse proprio".

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/papa-francesco-accogliere-tutelare-integrare-migranti-e-profughi_3140441-201802a.shtml

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

...noi ce ne andiamo dall'Italia massimo tra un anno e mezzo, mi sa che saliranno le tasse fino al 40% sulle pensioni, sugli stipendi e sui beni di prima necessità, e come si fa a tirare avanti noi siamo già una famiglia monoreddito non siamo francescani consacrati a sua infallibilità!

https://www.youtube.com/watch?v=AmZNb2nsTl8

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fotonis ha scritto:

Lo vedi Etrusco che ancora non mi sono bevuta completamente il cervello? Sarò anche una reincarnata che a te non garba perchè ciò non è previsto nel tuo libro, la secondogenita nata "sana" in mezzo a 4 fratelli cerebrolesi gravi, avrò anche una disabilità muscolare, ma Bergoglio con queste affermazioni li inchioda tutti!

"Tra le questioni umanitarie più pressanti che la comunità internazionale ha ora di fronte vi è la necessità di accogliere, proteggere, promuovere e integrare quanti fuggono da guerra e fame o sono costretti da discriminazioni, persecuzioni, povertà e degrado ambientale a lasciare le loro terre".

"Come ho avuto occasione di ribadire nel mio messaggio per la Giornata Mondiale della Pace di quest'anno - ha proseguito il Pontefice - tale problema ha una dimensione intrinsecamente etica, che trascende confini nazionali e concezioni limitate circa la sicurezza e l'interesse proprio".

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/papa-francesco-accogliere-tutelare-integrare-migranti-e-profughi_3140441-201802a.shtml

nel testo sta scritto:"  ... ha proseguito il Pontefice - tale problema ha una dimensione intrinsecamente etica, che trascende confini nazionali e concezioni limitate circa la sicurezza e l'interesse proprio". "Nonostante la complessità e la delicatezza delle questioni politiche e sociali implicate, le singole nazioni e la comunità internazionale sono chiamate a contribuire al meglio "....come vedi non è un discorso rivolto solo all'Italia ma all'intera comunità internazionale  poi ci sono quelli che cercano di strumentalizzare quello che ha detto riferendolo solo all'Italia, ma se leggi il discorso nella sua integrità vedi che quello che dice è molto più complesso...aiutare un povero non significa solo dargli da mangiare, ma metterlo in grado di badare a se stesso, dargli un lavoro possibilmente nella sua patria per non dividere famiglie e popoli; non ci prendiamo in giro la situazione di miseria dell'Africa è frutto dello sfruttamento di molte nazioni Europee, ( l'Italia è quella che ha meno colpe di tutte) è frutto di coloro che vendono armi e fomentano guerre per accaparrarsi per un tozzo di pane le materi prime di quei paesi.; i telefonini che tutti usiamo, tanto per fare un esempio usano  al loro interno componenti fatti con terre rare cavate da bambini in miniere Africane.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

6 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

aiutare un povero non significa solo dargli da mangiare, ma metterlo in grado di badare a se stesso, dargli un lavoro possibilmente nella sua patria per non dividere famiglie e popoli;

Questo lo dice Salvini non il Papa, mi sa che stai facendo confusione.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, fotonis ha scritto:

Questo lo dice Salvini non il Papa, mi sa che stai facendo confusione.

Probabilmente se Salvini  dice questo ha copiato da quello che dice il Papa  http://www.ilgiornale.it/news/cronache/papa-francesco-occuparsi-dei-poveri-non-comunismo-vangelo-1081747.html  se hai la pazienza di leggere il lungo articolo troverai scritto :.."  Non possiamo più aspettare a risolvere le cause strutturali della povertà, per guarire le nostre società da una malattia che può solo portare verso nuove crisi. I mercati e la speculazione finanziaria non possono godere di un’ autonomia assoluta. Senza una soluzione ai problemi dei poveri non risolveremo i problemi del mondo. Servono programmi, meccanismi e processi orientati a una migliore distribuzione delle risorse, alla creazione di lavoro, alla promozione integrale di chi è escluso". "... quindi c'è una critica a tutto ciò che è all'origine della povertà, si parla di programmi orientati alla creazione di lavoro, non si dice che l'unica ricetta per curare la povertà è l'immigrazione, sradicare cioè  milioni di persone dalla loro terra e farli venire in Europa o negli USA o comunque lontano da dove sono nati e cresciuti ;  dire: "se trovi un povero affamato puoi dargli un pesce da mangiare ma farai meglio a insegnarli a pescare"  è un modo simbolico di parlare ma  significa lavorare per la promozione umana di tutti,  significa dare lavoro a tutti, significa lavorare perché nessuno abbia bisogno di chiedere l'elemosina  significa fine dello sfruttamento che è all'origine della povertà   https://youtu.be/yGtbagiblH4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

"Aiutano" i poveri neri  perchè sono una razza "convertibile", dato che sono abituati fin da piccoli a stare sotto il potere dei bianchi, le multinazionali e chi mette zizzannia tra di loro per vendergli le armi, che li continuano a sfruttare nei loro territori, invece i nativi pellerossa che erano liberi li hanno massacrati tutti ed i bambini superstiti li hanno sterilizzati sottoponendo i loro piccoli organi ai raggi X.

Li hanno addomesticati come si fa per i cani opportunisti, dipendenti in tutto e per tutto dall'uomo bianco, nel frattempo la religione bianca li convince che non sono di questo mondo e se fanno i bravi poi, quando muoiono avranno il premio, ovviamente devono porgere l'altra guancia al bianco imperialista:  ed io dovrei avallare tutto questo giro di affari contro i neri e metterci una pezza con le mie tasse? Ma andate aff---ulo! Che li buttassero fuori immediatamente dall'Africa e si riprendessero i loro territori e la loro dignità umana.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora