Che figura di me r da

Caso Beatrice Di Maio, l’M5S non c’entra: dietro l’account c’è la moglie di Brunetta

Altro che cyberpropaganda e macchina del fangoautomatizzata”, con “il compito di diffamare il Pd, “costruita ad arte a favore del M5s“, come paventato da Emanuele Fiano. Dietro l’account Twitter satirico “Beatrice Di Maio” (@BeatricedimaDi), che il sottosegretario Luca Lotti ha denunciato per diffamazione, c’è Tommasa Giovannoni Ottaviani detta Titti, moglie dell’ex ministro e oggi capogruppo di Forza Italia alla Camera Renato Brunetta. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora