Mamme se regalate lo smartphone niente Prima Comunione! Lo dice il parroco di Novellara

In un incontro con le famiglie il parroco ha fatto una battuta: "Se qualcuno regala lo smartphone, io non do la Comunione. E' un messaggio in realtà rivolto più agli zii e ai nonni", per i quali la Comunione è il traguardo per introdurre i ragazzini al cellulare. "E regalare lo smartphone", riflette il sacerdote, "significa anche iniziare i giovani ai social. Ma si va anche contro la legge, perché Whatsapp, come tutti gli altri network, richiede un'età minima di 13 anni".
Ha ragione! la prima comunione si fa a 8 o 9 anni! E tutti lo regalano, sono bambini troppo piccoli per averlo ma c'è una sorta di gara a chi lo regala più bello e costoso, esponendo i figli ai tanti pericoli dell'essere in rete

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2018/04/09/news/parroco_novellara_smartphone_prima_comunione-193396968/

Reggio Emilia, il parroco mette in guardia: "Se regalate lo smartphone, niente Prima comunione"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

Sono anche troppo piccoli per comprendere cosa significa la religione, il peccato originale, ed un figlio di dio che ipoteticamente una nazione ha torturato e dato la morte con la crocifissione, i bambini comprendono a modo loro perchè il loro cervello è ben altro da quello di un adulto di 20-21 anni, pertanto per me fanno male entrambi, poi ognuno sceglie come imbottire di merendine e ideologie i propri figli che non si possono ancora difendere perchè prendono per oro colato di tutto.

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, bollaciao ha scritto:

In un incontro con le famiglie il parroco ha fatto una battuta: "Se qualcuno regala lo smartphone, io non do la Comunione. E' un messaggio in realtà rivolto più agli zii e ai nonni", per i quali la Comunione è il traguardo per introdurre i ragazzini al cellulare. "E regalare lo smartphone", riflette il sacerdote, "significa anche iniziare i giovani ai social. Ma si va anche contro la legge, perché Whatsapp, come tutti gli altri network, richiede un'età minima di 13 anni".
Ha ragione! la prima comunione si fa a 8 o 9 anni! E tutti lo regalano, sono bambini troppo piccoli per averlo ma c'è una sorta di gara a chi lo regala più bello e costoso, esponendo i figli ai tanti pericoli dell'essere in rete

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2018/04/09/news/parroco_novellara_smartphone_prima_comunione-193396968/

Reggio Emilia, il parroco mette in guardia: "Se regalate lo smartphone, niente Prima comunione"

Salvate sto ragazzino, regalategli uno smartphone!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il 10/4/2018 in 13:26 , lupogrigio1953 ha scritto:

Salvate sto ragazzino, regalategli uno smartphone!

Ma lasciali al loro destino, che paghino i danni che stanno facendo ai propri figli, non vedi che stanno diventando tutti drogati, violenti e sono imbottiti di psicofarmaci? Perchè i giovani non ricevono Risposte soddisfacenti sulla loro ragione di vivere: Sua infallibilità è fallito! ;)

https://www.youtube.com/watch?v=E75fjbTHEOA

Modificato da fotonis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, fotonis ha scritto:

Ma lasciali al loro destino, che paghino i danni che stanno facendo ai propri figli, non vedi che stanno diventando tutti drogati, violenti e sono imbottiti di psicofarmaci? Perchè i giovani non ricevono Risposte soddisfacenti sulla loro ragione di vivere: Sua infallibilità è fallito! ;)

https://www.youtube.com/watch?v=E75fjbTHEOA

Mi riferivo all'alternativa tra una pessima educazione (religiosa) e uno smartphone. Se fossi costretto a scegiere tra i 2 mali, sceglierei il secondo.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Non si dicono le bugie ai cani altrimenti non ti obbediscono più, una vera amicizia si basa sulla coerenza e sulla lealtà, e questo me lo disse un mio amico addestratore per il mio meticetto, figurati un figlio, quando gli rifili balle astronomiche a non finire da piccolo e poi pretendi che quando diventa adolescente ti dia credito.

Modificato da fotonis
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non si dicono bugie ai cani anche perchè i cani sono sempre sinceri. 

Per approfondire Il link è il seguente: http://bit.ly/2EP48QG

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora