Consigliere comunale abusa della sua posizione contro il rivale in amore

Ma vi pare possibile una cosa del genere?  Bene ha fatto la cassazione a confermare la condanna per danno alla immagine del Comune

Era stato eletto consigliere comunale nelle fila del Movimento per l’autonomia ad Agrigento e, a conclusione di una causa nata oltre sei anni fa, era stato condannato per violenza privata, *** d’ufficio, falso in atto pubblico e calunnia. L’accusa mossagli era alla fine soprattutto di aver abusato del proprio ruolo di consigliere comunale per fini non istituzionali. Infatti, per dirimere una questione privata, di carattere sentimentale, aveva preso di mira un commerciante che considerava rivale in amore. Con svariate minacce, l’ex consigliere di Agrigento avrebbe persino provato a fargli chiudere l’attività commerciale, minacciando di far intervenire gli ispettori della polizia municipale, dell’Ispettorato del lavoro e dell’Azienda sanitaria provinciale per accertamenti su eventuali irregolarità e così mettere nei guai il commerciante.
Il 14 febbraio 2016 la Cassazione ha confermato la condanna a 6 mesi di reclusione.

L'amore non può e non deve in alcun modo giustificare tali abusi di potere a un politico

https://it.blastingnews.com/cronaca/2018/03/agrigento-minacciando-un-rivale-in-amore-ha-danneggiato-limmagine-del-comune-002435431.html

Immagine correlata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

ma è pazzesca questa cosa, minacciava di fargli chiudere il negozio!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ah, l'amore...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora