Inviata (modificato)

Creato in Usa embrione ibrido pecora-uomo è il secondo dopo un maiale-uomo. Secondo alcuni scienziati potrebbe essere un passo verso organi umani in animali, servono per i trapianti, qui i dettagli, fa impressione, ma potrebbe significare la salvezza per tanti malati

http://www.corriere.it/salute/18_febbraio_19/creato-usa-embrione-ibrido-pecora-uomo-ae2a1b76-1555-11e8-83e1-221a94978c8b.shtml

embrio.jpg

Modificato da plutoneorbit

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

30 messaggi in questa discussione

Andranno avanti in tutto i mondo con questi esperimenti, andranno avanti per anni, giustificheranno queste cose con la possibilità di avere organi per i trapianti, avranno successo e si  arriveranno alla bestia intelligente....e qui inizieranno i problemi....  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Capisco i tuoi timori, ma pensa al problema del rigetto, se si riesce a creare un organo con le cellule del paziente stesso, non verrà riconosciuto come estraneo e ci saranno probabilità molto più alte di salvarlo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pensa a un animale intelligente, in grado di parlare con te..sarà un uomo animale o un animale uomo? sarà lecito ucciderlo per ricavarne organi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

L'uomo pecora è l'Emblema di un società che ha bisogno del gregge da gestire a piacimento a seconda dei propri interessi: il trapianto serve al medico di successo, tanto lo si sa che un trapiantato di cuore prolunga solo di qualche anno la sua triste esistenza e deve stare sempre sotto controllo medico e seguire diete e un rigore di vita che non è affatto facile: non è che campasse poi cent'anni, spensierato ed in piena salute, perchè perfino un cuore umano di un'altra persona non gli sarà MAI compatibile con il suo organismo, figurati gli organi di un animale che hanno poco o niente a che fare con gli esseri umani.

Inoltre, l'ultimo caso accaduto in Brasile di pochissimi giorni fa la dice lunga sul Diritto di squartare gli appena spirati, altrimenti i suoi organi andrebbero a male per servire come pezzi di ricambio e fare la beneficenza, questa signora nel link è risuscitata dopo 24 ore che i medici avevano accertato la sua morte CERTA, e non è l'unico nè il primo caso nel mondo, perchè non le batteva più il cuore ed è morta dannata nella bara dopo aver urlato e graffiato con le unghie per giorni per farsi venire a liberare.

Facciamoci una domanda e diamoci la Risposta...

https://www.leggo.it/esteri/news/rosangela_almeida_dos_santos_sepolta_viva_18_febbraio_2018-3556602.html

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E allora sono contro i trapianti ed i trapiantati? NO!

Se uno è morto decapitato, allora è ovvio che non resusciterà mai più e quindi i suoi organi se possono aiutare altri a sopravvivere anche per qualche annetto mi pare che ciò sia più che giusto. In quanto alla ricerca dovrebbero finanziare la crescita in vitro dei propri organi, il mio cuore tutto nuovo che mi viene trapiantato, ed allora sarebbero soldi spesi bene.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nel caso del Brasile ho qualche dubbio, in una bara non c'è l'ossigeno sufficiente per permettere a una persona di sopravvivere per qualche giorno.... resta il fatto che si sono inventati la morte celebrale per espiantare organi da persone ancora viventi... ci sono medici onesti e disonesti (a livello mondiale) e visto che ci sono persone disposte a pagare qualsiasi prezzo per un organo la tentazione per certi medici di dichiarare  comunque la morte celebrale esiste..

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
41 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Pensa a un animale intelligente, in grado di parlare con te..sarà un uomo animale o un animale uomo? sarà lecito ucciderlo per ricavarne organi?

Non sarà un animale uomo, sarà un animale che ha un fegato compatibile con la persona da trapiantare, oppure un cuore o un altro organo vitale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

3 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Nel caso del Brasile ho qualche dubbio, in una bara non c'è l'ossigeno sufficiente per permettere a una persona di sopravvivere per qualche giorno.... resta il fatto che si sono inventati la morte celebrale per espiantare organi da persone ancora viventi... ci sono medici onesti e disonesti (a livello mondiale) e visto che ci sono persone disposte a pagare qualsiasi prezzo per un organo la tentazione per certi medici di dichiarare  comunque la morte celebrale esiste..

Aveva le mani insanguinate e si era rivoltata nella tomba, è ovvio che i medici faranno di tutto per smentire, ma non tutti i falegnami fanno le bare ermeticamente chiuse e poi non era sottoterra, la tomba era all'aria aperta ma inchiodata.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, frattalis ha scritto:

L'uomo pecora è l'Emblema di un società che ha bisogno del gregge da gestire a piacimento a seconda dei propri interessi: il trapianto serve al medico di successo, tanto lo si sa che un trapiantato di cuore prolunga solo di qualche anno la sua triste esistenza e deve stare sempre sotto controllo medico e seguire diete e un rigore di vita che non è affatto facile: non è che campasse poi cent'anni, spensierato ed in piena salute, perchè perfino un cuore umano di un'altra persona non gli sarà MAI compatibile con il suo organismo, figurati gli organi di un animale che hanno poco o niente a che fare con gli esseri umani.

Inoltre, l'ultimo caso accaduto in Brasile di pochissimi giorni fa la dice lunga sul Diritto di squartare gli appena spirati, altrimenti i suoi organi andrebbero a male per servire come pezzi di ricambio e fare la beneficenza, questa signora nel link è risuscitata dopo 24 ore che i medici avevano accertato la sua morte CERTA, e non è l'unico nè il primo caso nel mondo, perchè non le batteva più il cuore ed è morta dannata nella bara dopo aver urlato e graffiato con le unghie per giorni per farsi venire a liberare.

Facciamoci una domanda e diamoci la Risposta...

https://www.leggo.it/esteri/news/rosangela_almeida_dos_santos_sepolta_viva_18_febbraio_2018-3556602.html

ma perfavore non scherziamo con queste cose, non resuscita nessuno dopo tanti giorni chiuso in una bara senza aria. Quanto ai trapianti di cuore, vallo a dire ai genitori di bambini gravemente cardiopatici

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

6 minuti fa, plutoneorbit ha scritto:

ma perfavore non scherziamo con queste cose, non resuscita nessuno dopo tanti giorni chiuso in una bara senza aria. Quanto ai trapianti di cuore, vallo a dire ai genitori di bambini gravemente cardiopatici

 

Io provengo da una NDE e sono resuscitata da sola, pertanto mi potrebbe ricapitare, ho Diritto al mio corpo che deve stare a mia disposizione per tutte le 24 ore, se mi garba ci ritorno nel mio corpo e lo voglio trovare tale e quale, altrimenti chi riceverà i miei organi non avrà mai Pace, perchè noi restiamo in entanglement con i nostri pezzi per sempre finchè li fanno vivere anche nel corpo altrui, ed allora se muoio schiacciata sotto un camion il mio corpo sarà inservibile ed allora Benedico il medico ed anche il trapiantato, altrimenti male a chi toccherà i miei organi senza mia autorizzazione.

 

 

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora andate a raccontarla ad un'altra persona la balla che il trapiantato vive tanti anni dopo un trapianto! ciò non significa che anche se fossero solo 5 anni vale la pena senz'altro, ma devi prendere gli organi di una persona morta che di certo non potrà più usufruire del suo corpo, altrimenti dicasi omicidio autorizzato per Legge.

I trapianti d'organi hanno una durata illimitata?

http://www.daivaloreallavita.it/durata_sopr.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

poveri animali: vengono uccisi x nutrire, vengono vivisezionati in nome della ricerca da sadici ricercarori,  adesso si prospetta la loro uccisione x espiantargli organi di cui nn é detto vadano bene anke x l'essere a due zampe e due braccia ke vuole campare oltre al concessogli dal destino x ki nn crede, dal Padreterno x ki crede.  a sto punto direi ke la vera bestia é quel meskino a due zampe e due braccia ke pretende esser kiamato uomo.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

...cmq tranquilli,  il progresso é già tra noi poiké l'uomo maiale esiste già e senza esperimenti... basta pensare a ki commette femminicidi, stupri, atti di ***... censura assurda: pe*do*filia...

Modificato da uvabianca111

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:S come se bastasse l'intelligenza d'una pecora per migliorare l'essere umano

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:S come se bastasse l'intelligenza d'una pecora per migliorare l'essere umano

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Non vorrei essere nei panni di quella persona che ha donato le sue cellule che ora vivono in una pecora, avrà un entanglement mbeeeeee-stiale!?

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fanno benissimo se può salvare vite con i trapianti senza rigetto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, vedosolozombi ha scritto:

come se bastasse l'intelligenza d'una pecora per migliorare l'essere umano

tutti abbiamo visto il film il pianeta delle scimmie.......fantascienza direte voi.... attenzione che a forza di giocare con la natura la fantascienza non diventi realtà.....

Quello dei trapianti è un falso problema, se ci sono problemi di compatibilità con organi provenienti da esseri umani e quindi con il 100 per cento di cromosomi umani pensiamo alle incompatibilità e quindi ai rigetti  con organi   ibridi uomo animale  ;  quello che dicono sui trapianti è solo una scusa per giustificare queste ricerche, stanno giocando con la natura come fecero quei fisici che negli anni 40 giocando e provando tirarono fuori la bomba atomica

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma no, l'organo lo fanno crescere con le cellule del malato, quindi nessun problema di compatibilità

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
26 minuti fa, nextext ha scritto:

Ma no, l'organo lo fanno crescere con le cellule del malato, quindi nessun problema di compatibilità

Se usassero esclusivamente cellule del malato non avrebbero necessità di usare un animale; poi consideriamo che un organo da solo non può svilupparsi, per crescere ha bisogno di un cuore che faccia girare il sangue mentre cresce, di polmoni che diano ossigeno a quel sangue, un organo che abbia solo e soltanto cellule del malato e non anche cellule dell'animale che lo ospita non può esistere, quindi un organo frutto di un incrocio di questo tipo è addirittura meno compatibile in caso di trapianti con organi prelevati da esseri umani

Citavo il film il pianeta delle scimmie.... guardate che al momento questa è solo fantascienza,  ma stanno lavorano per farla diventare realtà,, quanto  tempo?   mesi?    anni?   decenni?    ...ci stanno ormai già  lavorando e  sono pochi quelli che che segnalano  il pericolo e che si preoccupano.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Un problema non trascurabile è che i virus dell'animale potrebbero essere nell'organo ibrido, venire fuori quando meno te lo aspetti ed il trapiantato appecoronarsi all'improvviso.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Se usassero esclusivamente cellule del malato non avrebbero necessità di usare un animale; poi consideriamo che un organo da solo non può svilupparsi, per crescere ha bisogno di un cuore che faccia girare il sangue mentre cresce, di polmoni che diano ossigeno a quel sangue, un organo che abbia solo e soltanto cellule del malato e non anche cellule dell'animale che lo ospita non può esistere, quindi un organo frutto di un incrocio di questo tipo è addirittura meno compatibile in caso di trapianti con organi prelevati da esseri umani

Citavo il film il pianeta delle scimmie.... guardate che al momento questa è solo fantascienza,  ma stanno lavorano per farla diventare realtà,, quanto  tempo?   mesi?    anni?   decenni?    ...ci stanno ormai già  lavorando e  sono pochi quelli che che segnalano  il pericolo e che si preoccupano.....

Sei un medico?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, frattalis ha scritto:

Un problema non trascurabile è che i virus dell'animale potrebbero essere nell'organo ibrido, venire fuori quando meno te lo aspetti ed il trapiantato appecoronarsi all'improvviso.

Auguri a te e ai tuoi cari di non aver mai bisogno di un trapianto visto come tifi contro...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, rivaviva ha scritto:

Auguri a te e ai tuoi cari di non aver mai bisogno di un trapianto visto come tifi contro...

Capisco perfettamente che chi è nella malattia e ha bisogno di un trapianto si aggrappi a qualunque notizia  che  dia una speranza di guarigione, ci sono persone che fanno viaggi della speranza appoggiandosi ora a questo ora a quel  presunto guaritore,  ci sono malati e familiari di malati che hanno speso fortune in termini di denaro per cure alternative che poi si sono rivelate inutili quando non addirittura truffe, nessuno è contro i trapianti, si tratta solo di vedere  le cose in modo pragmatico senza  farsi ingannare da false notizie e da false speranze

https://www.youtube.com/watch?v=0nsCX7hgQ1c

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora