Nessun testo alternativo automatico disponibile.
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

16 messaggi in questa discussione

Guarda che prima non si  comperava niente,  nessuno comperava 10 sacchetti di umido spendendo 2 euro, perché i sacchetti li dava "gratis" il supermercato; ovviamente non erano gratis, si pagavano come si paga lo stipendio dei commessi, la corrente elettrica che fa andare i frigoriferi, erano compresi nel prezzo della merce; adesso il prezzo della merce è rimasto lo stesso , cioè non c'è stata nessuna diminuzione, però in compenso i sacchetti che prima erano gratis adesso si pagano.

Parliamoci sinceramente, questa è stata una gaffe del governo fatta a ridosso delle elezioni....... forse speravano che nessuno ci facesse caso ... visto che la cosa farà evidentemente perdere voti  ricandideranno la deputata che ha inserito la cosa nel decreto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

6 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Guarda che prima non si  comperava niente,  nessuno comperava 10 sacchetti di umido spendendo 2 euro, perché i sacchetti li dava "gratis" il supermercato; ovviamente non erano gratis, si pagavano come si paga lo stipendio dei commessi, la corrente elettrica che fa andare i frigoriferi, erano compresi nel prezzo della merce; adesso il prezzo della merce è rimasto lo stesso , cioè non c'è stata nessuna diminuzione, però in compenso i sacchetti che prima erano gratis adesso si pagano.

Parliamoci sinceramente, questa è stata una gaffe del governo fatta a ridosso delle elezioni....... forse speravano che nessuno ci facesse caso ... visto che la cosa farà evidentemente perdere voti  ricandideranno la deputata che ha inserito la cosa nel decreto?

Perchè  i sacchetti   di  prima  tu  li  usavi  per  l'umido  pur   non essendo  idonei.  Vabbe...  allora   ho  capito ....mi arrendo...

 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Guarda che prima non si  comperava niente,  nessuno comperava 10 sacchetti di umido spendendo 2 euro, perché i sacchetti li dava "gratis" il supermercato; ovviamente non erano gratis, si pagavano come si paga lo stipendio dei commessi, la corrente elettrica che fa andare i frigoriferi, erano compresi nel prezzo della merce; adesso il prezzo della merce è rimasto lo stesso , cioè non c'è stata nessuna diminuzione, però in compenso i sacchetti che prima erano gratis adesso si pagano.

Parliamoci sinceramente, questa è stata una gaffe del governo fatta a ridosso delle elezioni....... forse speravano che nessuno ci facesse caso ... visto che la cosa farà evidentemente perdere voti  ricandideranno la deputata che ha inserito la cosa nel decreto?

Scusa ma tu in media quanti ne usi de 'sti sacchetti in una settimana?

No perché io ne uso in media 5, al prezzo di 0,01 Euro per un totale annuo di 2,6 Euro. Ma ho deciso di fare lo sprecone: altri 5 li voglio buttare via, per cui in un anno spenderò 5,2 Euro.

PS, Al momento in famiglia siamo solo in due.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Guarda che prima non si  comperava niente,  nessuno comperava 10 sacchetti di umido spendendo 2 euro, perché i sacchetti li dava "gratis" il supermercato; ovviamente non erano gratis, si pagavano come si paga lo stipendio dei commessi, la corrente elettrica che fa andare i frigoriferi, erano compresi nel prezzo della merce; adesso il prezzo della merce è rimasto lo stesso , cioè non c'è stata nessuna diminuzione, però in compenso i sacchetti che prima erano gratis adesso si pagano.

Parliamoci sinceramente, questa è stata una gaffe del governo fatta a ridosso delle elezioni....... forse speravano che nessuno ci facesse caso ... visto che la cosa farà evidentemente perdere voti  ricandideranno la deputata che ha inserito la cosa nel decreto?

Già   chi   è  quel  governo   che  fa  questi  provvedimenti  allo scopo  di  perdere  voti... ma  non  siamo  ridicoli    comunque  resta  il fatto  che   si  è  avviato  un  can  can  sul  NULLA  ma   i  destrebeti  sono  fantastici  in  questo ma  sopratutto  i cittadini   che    ci credono...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, pm610 ha scritto:

Perchè  i sacchetti   di  prima  tu  li  usavi  per  l'umido  pur   non essendo  idonei.  Vabbe...  allora   ho  capito ....mi arrendo...

Guarda che i sacchetti che mi danno al supermercato sono gli stessi che mi davano prima, stessi sacchetti biodegradabili, stesso formato stessa composizione chimica, non è cambiato niente solo che prima erano gratis e adesso li pago; poi dato che sono biodegradabili li riciclavo per la spazzatura mettendoci l'organico, andavano benissimo prima vanno benissimo adesso, non è cambiato niente salvo il fatto che adesso li pago

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, pm610 ha scritto:

Già   chi   è  quel  governo   che  fa  questi  provvedimenti  allo scopo  di  perdere  voti... ma  non  siamo  ridicoli   

Non pensavano certo di  perdere voti, pensavano che nessuno se ne sarebbe accorto..  siamo in campagna elettorale e quindi cercano di minimizzare..., poi per distrarre la gente e prendere voti  stanno facendo promesse a tutti,  diminuiranno le tasse... toglieranno le tasse universitarie... sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno.....Ci sarà da mangiare e luce tutto l'anno, ....anche i muti potranno parlare
mentre i sordi già lo fanno. .............

https://www.youtube.com/watch?v=_loAFeLZ8Xc

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Guarda che i sacchetti che mi danno al supermercato sono gli stessi che mi davano prima, stessi sacchetti biodegradabili, stesso formato stessa composizione chimica, non è cambiato niente solo che prima erano gratis e adesso li pago; poi dato che sono biodegradabili li riciclavo per la spazzatura mettendoci l'organico, andavano benissimo prima vanno benissimo adesso, non è cambiato niente salvo il fatto che adesso li pago

Si ora li paghi !! Ti sei dimenticato di dire ...”profumatamente “. Dovete ma smettere con queste polemiche pretestuose con un obbiettivo che anche un cieco “vedrebbe “ quale sia. Onesta’ intellettuale ci vuole . Quella che manca ad una ben precisa parte politica . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, mark25252 ha scritto:

Dovete ma smettere con queste polemiche pretestuose

Forse dovresti suggerire a pm610 di non postare più  su questo argomento................

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Allora, il sacchetto della spesa quello che ti danno alle casse se non ti porti appresso la borsa da un euro che puoi riutilizzare infinitamente te lo fanno pagare 10 centesimi ma non mi è mai servito per metterci la differenziata perchè mentro arrivo a casa già si è bucata, altrimenti poi ci pensa il mio canino che quando rietro mi fa le feste e con le unghie fa la festa anche alla busta spesa. Invece quelle piccoline che servono assieme ai guanti per sceglierti frutta e verdura non le abbiamo mai pagate perchè non erano bio, me ne sono accorta ieri, hanno cambiato, ora sono del medesimo materiale di quelle da 10 cent che danno alla cassa ma piccoline.

Per la immondizia noi le comperiamo da parte dai cinesi.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Non pensavano certo di  perdere voti, pensavano che nessuno se ne sarebbe accorto..  siamo in campagna elettorale e quindi cercano di minimizzare..., poi per distrarre la gente e prendere voti  stanno facendo promesse a tutti,  diminuiranno le tasse... toglieranno le tasse universitarie... sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno.....Ci sarà da mangiare e luce tutto l'anno, ....anche i muti potranno parlare
mentre i sordi già lo fanno. .............

https://www.youtube.com/watch?v=_loAFeLZ8Xc

 

ahahahahah   si  questa  è  bella    con  le  opposizioni   che  vivono  su  questo  e  anche   sul  non  vero   perdevano  un  occasione  del  genere   ma   che  bravo   potresti  fare   il  romanziere   di  gialli    tu...non  ti  manca   di  certo  la  fantasia

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

comunque  resta    sempr e il fatto  che  tutto  il cancan  è stato  avviato  dalle  opposizioni  per  NULLA  e  ripeto  nulla,  pochi  centesimi  e  poi  si     sorvola   su  aumenti  che  quelli  si  sono da  scandalo  ma  siccome  nulla  centra  il  governo  e  magari  molto  di  più le opposizioni  per  le  scelte  fatte  in  passato, allora  si   soprassiede 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, frattalis ha scritto:

Per la immondizia noi le comperiamo da parte dai cinesi

Quale tipo di immondizia? noi nel nostro comune facciamo la differenziata e il ritiro porta a porta (così anche i furbi sono costretti a fare la differenziata perché controllano) dividiamo organico, plastica, vetro, indifferenziata; l'organico va messo in sacchetti biodegradabili (non so se quelli che comperi dai cinesi lo sono)  alla coop dove faccio a spesa vado con bustoni di stoffa riutilizzabili dove metto tutto  quello che compero,  compresi i sacchettini biodegradabili dove si mette la frutta che poi si pesa alla bilancia, passo alla cassa (esisterebbe anche il self service o cassa automatica ma preferisco non usarla); questi sacchettini biodegradabili venivano distribuiti anche prima, solo che prima erano gratis e adesso li fanno pagare, ma sono gli stessi sacchetti di prima, sono fatti della stessa materia dei guanti che si usano (certi fanno finta di dimenticarsi dell'igiene del rispetto degli altri  e non usano i guanti quando prendono frutta e verdura) poi questi sacchettini della frutta li riciclo mettendoci l'organico; mi meraviglio che nel supermercato dove ti servi fino all'entrata in vigore del decreto non utilizzassero per la frutta sacchetti biodegradabili; è evidente che questi sacchetti per la frutta e verdura sono indispensabili, non si possono ne sostituire ne tantomeno portarseli da casa, la bilancia dove si pesa la frutta automaticamente li sottrae dal peso considerandoli come "tara" , se uno si portasse da casa sacchetti per la frutta o verdura la bilancia segnerebbe in modo errato; visto che l'uso di questi sacchetti è irrinunciabile qualunque tassa o balzello non può in nessun caso ridurne l'uso, quindi una tassa che si giustifichi con il fatto dell'inquinamento e della riduzione della plastica ,nel caso dei sacchetti per la frutta  non funziona, è solo un ennesimo balzello probabilmente  approvato in fretta dal parlamento alla vigilia delle ferie estive, con il caldo,  senza rendersi pienamente conto di quello che stavano facendo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Noi comperiamo quelli bio dai cinesi e non solo i sacchetti ma tante altre cose, ci fa piacere vi siano perchè hanno articoletti di elettronica e cinfrusaglie varie che non si trovano altrove, sono lavoratori onesti e nella mia zona hanno aperto negozi assieme a piccoli imprenditori italiani locali ed hanno assunto ragazzi italiani.

Non sono fanatici religiosi e non maltrattano nè schiavizzano le loro compagne ed i loro bambini, che sono sereni e puliti e non vengono educati con i fili di corrente, nè sono razzisti facendo la differenza tra figli maschi e figlie femmine, si pagano di tasca loro gli affitti dei locali in cui lavorano, ed anche gli affitti degli appartamenti in cui convivono pacificamente con gli altri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, frattalis ha scritto:

sono lavoratori onesti e nella mia zona hanno aperto negozi

hanno aperto negozi in tutta Italia; purtroppo non ovunque la situazione è così rosea;  in Toscana, nella zona di Prato, la situazione è diversa, hanno aperto fabbriche dove si lavora al nero 24 ore su 24, gli operai fatti arrivare dalla Cina che lavorano simili a Schiavi, mangiano, lavorano e dormono negli stessi locali, fanno abiti, borse e scarpe al nero  che spesso vanno ad alimentare la filiera distributiva degli extracomunitari sulle spiagge Italiane; forse se ci rendessimo conto di che cosa c'è dietro a certe produzioni e certi prezzi non acquisteremmo niente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora