25 Novembre. Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

1383495080

Il 25 novembre 1999, e già la data tardiva dovrebbe farci vergognare, venne stabilita dalle Nazioni  Unite la giornata internazionale contro la violenza sulle donne di cui oggi è la ricorrenza. La cosa dovrebbe farci vergognare ancora di più. Il solo pensare che occorra creare una giornata mondiale contro una situazione che dovrebbe essere addirittura inimmaginabile dovrebbe farci riflettere  sul grado di civiltà raggiunto dall’uomo.

Da quel giorno comunque se ne è parlato molto, ma si è fatto veramente poco.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

24 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

cervello-002.jpg

Il nostro cervello è fatto così, il lato Destro è Donna, e si esprime negli uomini nell'Arte, musica, poesia, dipinti, Estetica, Compassione ed altruismo ed Intuizione, la medesima che ha portato Einstain al premio Nobel,  perchè ha sognato con la sua parte femminile le  Soluzioni. Quando questi 2 emisferi comunicano bene tra di loro, tramite il corpo calloso, la Mente, un Uomo capisce meglio una Donna e la rispetta perchè è come rispettare anche se stesso. Ciò vale anche per le donne verso gli uomini. E' l'ignoranza di noi stessi che conduce alla violenza.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, frattalis ha scritto:

cervello-002.jpg

Il nostro cervello è fatto così, il lato Destro è Donna, e si esprime negli uomini nell'Arte, musica, poesia, dipinti, Estetica, Compassione ed altruismo ed Intuizione, la medesima che ha portato Einstain al premio Nobel,  perchè ha sognato con la sua parte femminile le  Soluzioni. Quando questi 2 emisferi comunicano bene tra di loro, tramite il corpo calloso, la Mente, un Uomo capisce meglio una Donna e la rispetta perchè è come rispettare anche se stesso. Ciò vale anche per le donne verso gli uomini. E' l'ignoranza di noi stessi che conduce alla violenza.

Non sono d'accordo. Tanto per cominciare, non credo che esista "la violenza sulla donna", ma esiste la violenza e basta.

E sarò controcorrente, ma per risolvere questo problema occorre la repressione, nel senso di tolleranza zero a cominciare dalla più tenera età. Insieme alla repressione occorre anche tanta educazione, purché sia chiaro che dove non arriva l'educazione "imparata", deve esistere l'educazione "insegnata" (lèggi tolleranza zero).

Riassumendo, viviamo in una comunità dove le leggi fanno ridere e nonostante questo il rispetto delle stesse è ancora più risibile. Poi ci sono le cose assolutamente contrastanti: carabinieri e poliziotti che, in qualche caso, sono i primi a infrangere le leggi e la fanno regolarmente franca, e gli stessi che non vengono adeguatamente protetti quando lottano contro la criminalità.

Le stesse leggi di cui sopra, sono più garantiste con i carnefici che con le vittime. I veri criminali contro le donne e contro tutte le vittime in generale sono le istituzioni dello stato.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Non sono d'accordo. Tanto per cominciare, non credo che esista "la violenza sulla donna", ma esiste la violenza e basta.

E sarò controcorrente, ma per risolvere questo problema occorre la repressione, nel senso di tolleranza zero a cominciare dalla più tenera età. Insieme alla repressione occorre anche tanta educazione, purché sia chiaro che dove non arriva l'educazione "imparata", deve esistere l'educazione "insegnata" (lèggi tolleranza zero).

Riassumendo, viviamo in una comunità dove le leggi fanno ridere e nonostante questo il rispetto delle stesse è ancora più risibile. Poi ci sono le cose assolutamente contrastanti: carabinieri e poliziotti che, in qualche caso, sono i primi a infrangere le leggi e la fanno regolarmente franca, e gli stessi che non vengono adeguatamente protetti quando lottano contro la criminalità.

Le stesse leggi di cui sopra, sono più garantiste con i carnefici che con le vittime. I veri criminali contro le donne e contro tutte le vittime in generale sono le istituzioni dello stato.

 

D'accordo ma.... c'è sempre un ma..

Da cosa sono formate le istituzioni dello stato?  Chi ha legiferato? Chi interpreta le leggi e in teoria le fa rispettare? Risposta univoca - l'uomo, sempre l'uomo, e come solevano dire i vecchi dalle nostre parti, non occorre andare lontano per trovare il difetto:

" ul difett al sta nel manic"

"il difetto sta nel manico"

dove manico potrebbe anche stare per l'impugnatura dell'attrezzo, ma ad una lettura più attenta e avendo una minima nozione del dialetto lombardo si giunge alla reale considerazione, il manico in oggetto altro non è che l'attributo maschile.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, il.pignonista ha scritto:

D'accordo ma.... c'è sempre un ma..

Da cosa sono formate le istituzioni dello stato?  Chi ha legiferato? Chi interpreta le leggi e in teoria le fa rispettare? Risposta univoca - l'uomo, sempre l'uomo, e come solevano dire i vecchi dalle nostre parti, non occorre andare lontano per trovare il difetto:

" ul difett al sta nel manic"

"il difetto sta nel manico"

dove manico potrebbe anche stare per l'impugnatura dell'attrezzo, ma ad una lettura più attenta e avendo una minima nozione del dialetto lombardo si giunge alla reale considerazione, il manico in oggetto altro non è che l'attributo maschile.

 

E niente, siccome oggi è la giornata contro la violenda sulle donne e dunque ti eri imposto di dare la colpa a tutti gli uomini, hai comunque soddisfatto il tuo preconcetto a costo di essere inconcludente. Esattamente la stessa inconcludenza che avviene tra la politica: l'importante è essere contrari, poi se non si cava un ragno dal buco, cavoli dei cittadini.

Tu fai quello che credi, a me non basta dare la colpa a questo o a quello, ma mi interessa soltanto la soluzione del problema.

E a votare ci vanno anche le donne e insieme ai pochi politici seri viene votata una marmaglia tra la peggiore feccia esistente. Non basta che uno dica "oh quanto sono contrario alla violenza sulle donne e alle rapine a mano armata" e poi si va a sciegliere i peggiori da mandare in Parlamento, ma vanno scelti governanti seri che facciano leggi serie e si facciano le scelte giuste per far funzionare le Istituzioni. I cittadini italiani, che siano uomini o donne, sono i responsabili di questo andazzo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

A parte il fatto che le nostre Leggi sull'argomento le hanno fatte anche le donne che oramai sono onnipresenti in tutte le Istituzioni e ciò per norma di Legge. Potremo senz'altro inasprire le pene sulle violenze carnali su donne e bambini soprattutto a sfondo sessuale: per 30 anni si buttano via le chiavi della cella e su questo mi trovo d'accordo con Lupogrigio, ma io ragionavo usando il mio lato sinitro del cervello asserendo che se viviamo nella profonda ignoranza di come siamo fatti scientificamente nella realtà: abbiamo un cervello maschio e femmina insieme, solo che l'uomo usa molto il lato sinistro del cervello che è quello logico-matematico e le donne il lato destro che è più creativo ed intuitivo, vi sarà sempre un divario che ci farà sentire "estranei" l'uno verso l'altra. Mentre il mio emisfero destro mi fa intuire che una nazione più si sommerge di leggi più è ottusa di cervello, perchè o non capisce o fa finta di non capire, e più è ottusa di cervello più offre in contemporanea  con altre leggi le scappatoie per farla franca.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Per il femminicidio penso sia colpa delle donne incoscienti se si sentono attratte da uomini violenti e pure zozzoni, in giro ve ne sono una miriade, mio marito è una persona meravigliosa ed equilibrata di cervello, altrimenti manco morta me lo sposavo, non ammazzerebbe una mosca e se vi sono diversità di vedute si ragiona con la dovuta calma per trovare un punto mediano e vivere sereni ed  in santa pace.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, frattalis ha scritto:

A parte il fatto che le nostre Leggi sull'argomento le hanno fatte anche le donne che oramai sono onnipresenti in tutte le Istituzioni e ciò per norma di Legge. Potremo senz'altro inasprire le pene sulle violenze carnali su donne e bambini soprattutto a sfondo sessuale: per 30 anni si buttano via le chiavi della cella e su questo mi trovo d'accordo con Lupogrigio, ma io ragionavo usando il mio lato sinitro del cervello asserendo che se viviamo nella profonda ignoranza di come siamo fatti scientificamente nella realtà: abbiamo un cervello maschio e femmina insieme, solo che l'uomo usa molto il lato sinistro del cervello che è quello logico-matematico e le donne il lato destro che è più creativo ed intuitivo, vi sarà sempre un divario che ci farà sentire "estranei" l'uno verso l'altra. Mentre il mio emisfero destro mi fa intuire che una nazione più si sommerge di leggi più è ottusa di cervello, perchè o non capisce o fa finta di non capire, e più è ottusa di cervello più offre in contemporanea  con altre leggi le scappatoie per farla franca.

Con la storia dell'emisfero destro o sinistro del cervello stai fornendo giustificazioni agli aguzzini. Il mio cervello è fatto come quello degli altri, ma come mai mi è chiaro che non ho alcun diritto di usare violenza né contro la donna, né contro chiunque altro?

Inoltre ti stai contraddicendo: prima dici che "per 30 anni si buttano via le chiavi", ma poi affermi che "si offre con altre leggi le scappatoie per farla franca".

Ma non preoccuparti, per la prossima giornata contro la violenza sulla donna mancano solo 364 giorni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, frattalis ha scritto:

Per il femminicidio penso sia colpa delle donne incoscienti se si sentono attratte da uomini violenti e pure zozzoni, in giro ve ne sono una miriade, mio marito è una persona meravigliosa ed equilibrata di cervello, altrimenti manco morta me lo sposavo, non ammazzerebbe una mosca e se vi sono diversità di vedute si ragiona con la dovuta calma per trovare un punto mediano e vivere sereni ed  in santa pace.

Eh si, molte "se la sono cercata"...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, rosarossa236 ha scritto:

Ci sono tanti tipi di violenze..anche quelle di un uomo viscido ed ipocrita..che dopo averci provato e ha beccato 

un 2 di picche,fa finta di non conoscere la vittima!

Ovvio che ti riferisci a me. Io ci avrei provato con te? Che ne dici se pubblichiamo tutti i nostri messaggi privati (che ci siamo scambiati sull'altro tuo nickname), dove tutti possano vedere che non ci ho affato provato con te, ma sono stato di una correttezza esemplare (cosa che peraltro hai fatto anche tu, altrimenti avrei chiuso subito)? Tra l'altro a voler chiudere sei stata tu, non io che invece ho solo rispettato il tuo volere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, rosarossa236 ha scritto:

Ci sono tanti tipi di violenze..anche quelle di un uomo viscido ed ipocrita..che dopo averci provato e ha beccato 

un 2 di picche,fa finta di non conoscere la vittima!

Ovvio che ti riferisci a me. Io ci avrei provato con te? Che ne dici se pubblichiamo tutti i nostri messaggi privati (che ci siamo scambiati sull'altro tuo nickname), dove tutti possano vedere che non ci ho affato provato con te, ma sono stato di una correttezza esemplare (cosa che peraltro hai fatto anche tu, altrimenti avrei chiuso subito)? Tra l'altro a voler chiudere sei stata tu, non io che invece ho solo rispettato il tuo volere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le colpe sono sempre delle madri..le quali hanno messo al mondo dei *** e li hanno educati male..

dicendo sempre a loro che come la mamma nessuna..e che nessuna donna sarebbe paragonabile a lei!

Oppure una madre che ha abbandonato il figlio da piccolo o se c'era, era indifferente...scatenando in lui odi 

da adulto...quindi..CARI UOMINI,SE AVETE SENTORE CHE NELLA VOSTRA MENTE C'E' QUALCOSA CHE NON VA,

FATEVI CURARE IN TEMPO! SE AVETE UN PROBLEMA (non siete pazzi) DOVETE FARVI AIUTARE PRIMA DI 

DISTRUGGERE LA VITA DEGLI ALTRI E LA VOSTRA! SIATE OBBIETTIVI CON VOI STESSI E COMPORTATEVI IN 

MODO INTELLIGENTE!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

E niente, siccome oggi è la giornata contro la violenda sulle donne e dunque ti eri imposto di dare la colpa a tutti gli uomini, hai comunque soddisfatto il tuo preconcetto a costo di essere inconcludente. Esattamente la stessa inconcludenza che avviene tra la politica: l'importante è essere contrari, poi se non si cava un ragno dal buco, cavoli dei cittadini.

Tu fai quello che credi, a me non basta dare la colpa a questo o a quello, ma mi interessa soltanto la soluzione del problema.

E a votare ci vanno anche le donne e insieme ai pochi politici seri viene votata una marmaglia tra la peggiore feccia esistente. Non basta che uno dica "oh quanto sono contrario alla violenza sulle donne e alle rapine a mano armata" e poi si va a sciegliere i peggiori da mandare in Parlamento, ma vanno scelti governanti seri che facciano leggi serie e si facciano le scelte giuste per far funzionare le Istituzioni. I cittadini italiani, che siano uomini o donne, sono i responsabili di questo andazzo.

O.o A parte il fatto della battuta sul manico che voleva essere ironica, mica nemmeno tanto poi, leggere ”uomo” inteso come essere unano no è?

 

“E niente, siccome oggi è la giornata contro la violenza sulle donne e dunque ti eri imposto di dare la colpa a tutti gli uomini, hai comunque soddisfatto il tuo preconcetto a costo di essere inconcludente”

Bravo vuoi un applauso? O vediamo chi è l'inconcludente col paraocchi e carico di preconcetti incapace di vedere al di là del suo naso? Quello che la butta in politica - “ e poi si va a scegliere i peggiori da mandare in parlamento” - oddio ma da quando la giornata contro la violenza sulle donne è diventata una festa nazionale? Non ti sembra un po' riduttivo? - “e a votare ci vanno anche le donne” si ma dove e da quando di grazia? Da un centinaio di anni ma solo nei paesi più evoluti. Ti dice niente il cosiddetto “delitto d'onore”? Non sono molto lontani gli anni in cui si giustificava, anche a livello legale, l'omicidio delle propria moglie in sospetto di corna? Sino a quando i rappresentanti delle nostre religioni hanno discusso se anche le donne avessero un anima? Da quando sentiamo parlare soli di... “dei”… duemila anni?? Le ultime dee credo risalgano agli antichi greci e agli egizi, tutto per una questione di par condicio. Da quando nella cultura e nell'educazione umana è osannata e naturalmente messa in pratica l'egemonia dell'uomo, “intesa come *** maschile”? Oddio credo tu sia un po' confuso che abbia mischiato capra e cavoli, fatto una canna, poi salito in cattedra e confuso un problema mondiale che si trascina da che l'uomo e apparso sulla terra confuso la reale portata del problema riducendolo a una mera questione politica, e a un bega di quartiere. Non si tratta di una cosa così banale ma si una culture maschilista che si trascina de millenni e cui solo da pochi decenni e a fatica si cerca a di porre rimedio.

Già ma a te.... interessa la soluzione del problema...:o ?????? se tutti quelli che pensano di risolverlo sono messi come te... beh decisamente siamo messi male.

Chapeau. Stammi bene.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, frattalis ha scritto:

Per il femminicidio penso sia colpa delle donne incoscienti se si sentono attratte da uomini violenti e pure zozzoni, in giro ve ne sono una miriade, mio marito è una persona meravigliosa ed equilibrata di cervello, altrimenti manco morta me lo sposavo, non ammazzerebbe una mosca e se vi sono diversità di vedute si ragiona con la dovuta calma per trovare un punto mediano e vivere sereni ed  in santa pace.

:o...... del tipo la colpa è sua mi ha provocato, l'ho violentata perché portava la minigonna?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, il.pignonista ha scritto:

:o...... del tipo la colpa è sua mi ha provocato, l'ho violentata perché portava la minigonna?

Del tipo non basta aprire un topic che oggi è la giornata mondiale contro la violenza delle donne per dimostrare a te stesso che saresti una persona equilibrata di cervello, altrimenti prima di rispondermi ti saresti letto meglio le parole scritte in italiano corrente che ho postato e che non hanno proprio nulla a che vedere con quello che vorresti farmi dire, perchè non lo penso affatto e non l'ho scritto per niente! Ma se una ragazza prima di fidarsi di un uomo se lo osserva meglio, evita tante grane future, questo ho detto.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, il.pignonista ha scritto:

1383495080

Il 25 novembre 1999, e già la data tardiva dovrebbe farci vergognare, venne stabilita dalle Nazioni  Unite la giornata internazionale contro la violenza sulle donne di cui oggi è la ricorrenza. La cosa dovrebbe farci vergognare ancora di più. Il solo pensare che occorra creare una giornata mondiale contro una situazione che dovrebbe essere addirittura inimmaginabile dovrebbe farci riflettere  sul grado di civiltà raggiunto dall’uomo.

Da quel giorno comunque se ne è parlato molto, ma si è fatto veramente poco.

........se ne è parlato molto,. ma si è fatto veramente poco.....

dopo il primo vagito non pensi sia il momento di educare  anche in questo senso?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, frattalis ha scritto:

Del tipo non basta aprire un topic che oggi è la giornata mondiale contro la violenza delle donne per dimostrare a te stesso che saresti una persona equilibrata di cervello, altrimenti prima di rispondermi ti saresti letto meglio le parole scritte in italiano corrente che ho postato e che non hanno proprio nulla a che vedere con quello che vorresti farmi dire, perchè non lo penso affatto e non l'ho scritto per niente! Ma se una ragazza prima di fidarsi di un uomo se lo osserva meglio, evita tante grane future, questo ho detto.

th?id=OIP.YJE7xDtnMzMEvxcaow5XAQEsEq&pid=Api

 

ecco come a dire a me certe cose non possono capitare perché io sono meglio. Riduttivo non credi?

Che tristezza...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, hanbury7 ha scritto:

........se ne è parlato molto,. ma si è fatto veramente poco.....

dopo il primo vagito non pensi sia il momento di educare  anche in questo senso?

... in effetti è di questo che si stava parlando ma... chi educa l'educatore?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Ovvio che ti riferisci a me. Io ci avrei provato con te? Che ne dici se pubblichiamo tutti i nostri messaggi privati (che ci siamo scambiati sull'altro tuo nickname), dove tutti possano vedere che non ci ho affato provato con te, ma sono stato di una correttezza esemplare (cosa che peraltro hai fatto anche tu, altrimenti avrei chiuso subito)? Tra l'altro a voler chiudere sei stata tu, non io che invece ho solo rispettato il tuo volere.

La mia gemella roby26102..mi ha detto che non ha mai chiuso con te (simpatia)ma con i video!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, il.pignonista ha scritto:

O.o A parte il fatto della battuta sul manico che voleva essere ironica, mica nemmeno tanto poi, leggere ”uomo” inteso come essere unano no è?

 

“E niente, siccome oggi è la giornata contro la violenza sulle donne e dunque ti eri imposto di dare la colpa a tutti gli uomini, hai comunque soddisfatto il tuo preconcetto a costo di essere inconcludente”

Bravo vuoi un applauso? O vediamo chi è l'inconcludente col paraocchi e carico di preconcetti incapace di vedere al di là del suo naso? Quello che la butta in politica - “ e poi si va a scegliere i peggiori da mandare in parlamento” - oddio ma da quando la giornata contro la violenza sulle donne è diventata una festa nazionale? Non ti sembra un po' riduttivo? - “e a votare ci vanno anche le donne” si ma dove e da quando di grazia? Da un centinaio di anni ma solo nei paesi più evoluti. Ti dice niente il cosiddetto “delitto d'onore”? Non sono molto lontani gli anni in cui si giustificava, anche a livello legale, l'omicidio delle propria moglie in sospetto di corna? Sino a quando i rappresentanti delle nostre religioni hanno discusso se anche le donne avessero un anima? Da quando sentiamo parlare soli di... “dei”… duemila anni?? Le ultime dee credo risalgano agli antichi greci e agli egizi, tutto per una questione di par condicio. Da quando nella cultura e nell'educazione umana è osannata e naturalmente messa in pratica l'egemonia dell'uomo, “intesa come *** maschile”? Oddio credo tu sia un po' confuso che abbia mischiato capra e cavoli, fatto una canna, poi salito in cattedra e confuso un problema mondiale che si trascina da che l'uomo e apparso sulla terra confuso la reale portata del problema riducendolo a una mera questione politica, e a un bega di quartiere. Non si tratta di una cosa così banale ma si una culture maschilista che si trascina de millenni e cui solo da pochi decenni e a fatica si cerca a di porre rimedio.

Già ma a te.... interessa la soluzione del problema...:o ?????? se tutti quelli che pensano di risolverlo sono messi come te... beh decisamente siamo messi male.

Chapeau. Stammi bene.

Guarda che non funziona che, siccome hai pochi argomenti, allora usi molte parole. Ho iniziato rispondendo a Frattalis della situazione qui e adesso e tu sei intervenuto replicando riguardo alla situazione qui e adesso. Ora invece tiri fuori cose che riguardano 4000 anni fa e/o che si riferiscono a Paesi dove hanno anche ben altri problemi tipo la strage di ieri, per un attentato terroristico che ha causato oltre 300 vittime, in Egitto, figurati se noi lì possiamo influire sui diritti delle donne. Se le cose non le risolve la politica facendo leggi che impediscano a un giudice di rilasciare un carnefice denunciato decine di volte e che alla fine ha comportato il femminicidio della vittima, figurati le puoi risolvere tu con le tue chiacchiere.

Ma sentiamo tu come risolveresti le cose, avanti, non aspetto polemiche, ma le tue proposte per risolvere concretamente il problema. E siccome hai detto che la politica non c'entra, voglio sentire una possibile soluzione che non riguardi la politica e/o le leggi. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, rosarossa236 ha scritto:

La mia gemella roby26102..mi ha detto che non ha mai chiuso con te (simpatia)ma con i video!

Allora avrò capito male per via di toni perentori. A me era sembrata una richiesta a non disturbare più e io rispetto il volere di una donna, visto che qui parliamo di molestie alle donne. Hai visto? E' bastato un tuo (pardon della tua gemella) cenno e non ho disturbato più.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
51 minuti fa, il.pignonista ha scritto:

th?id=OIP.YJE7xDtnMzMEvxcaow5XAQEsEq&pid=Api

 

ecco come a dire a me certe cose non possono capitare perché io sono meglio. Riduttivo non credi?

Che tristezza...

abd8dc38232c1c1df68585db93ea02d1--albert-einstein-yoga.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Guarda che non funziona che, siccome hai pochi argomenti, allora usi molte parole. Ho iniziato rispondendo a Frattalis della situazione qui e adesso e tu sei intervenuto replicando riguardo alla situazione qui e adesso. Ora invece tiri fuori cose che riguardano 4000 anni fa e/o che si riferiscono a Paesi dove hanno anche ben altri problemi tipo la strage di ieri, per un attentato terroristico che ha causato oltre 300 vittime, in Egitto, figurati se noi lì possiamo influire sui diritti delle donne. Se le cose non le risolve la politica facendo leggi che impediscano a un giudice di rilasciare un carnefice denunciato decine di volte e che alla fine ha comportato il femminicidio della vittima, figurati le puoi risolvere tu con le tue chiacchiere.

Ma sentiamo tu come risolveresti le cose, avanti, non aspetto polemiche, ma le tue proposte per risolvere concretamente il problema. E siccome hai detto che la politica non c'entra, voglio sentire una possibile soluzione che non riguardi la politica e/o le leggi. 

Ancora una volte leggi e non comprendi, ne fai una questione personale ignorando la realtà del problema. Non sono Gesù cristo ne  tanto meno Gandhi, non ho la pretesa di cambiare il mondo ne quella di contribuire all'evoluzione di un uomo che in migliaia di anni di evoluzione si è discostato di poco dalla scimmia da cui proviene, in peggio, considerando che la scimmia rispetta la sua compagna e la protegge. Tu invece mi ricordi tanto un certo Savonarola, ma a parte questo trovo del tutto inutile discutere con uno che razzola nel proprio cortile e fa una confusione incredibile sulla realtà del problema, e il problema non ha 4000 anni, ne a molti di più, tanti quanti anni si possono contare nell'"evoluzione " dell'uomo, si parla dell'inferiorità "supposta" della donna" era di questo che parlavo io e non delle tue beghe da cortile, di politici capaci incapaci o corrotti. Ci rappresentano li abbiamo messi li noi e a quanto pare sono il meglio di quanto noi possiamo esprimere, perché questo noi siamo. Eri, tu e in io quello che aveva la pretesa di risolvere tutto.

Perdona ma:

"Mai discutere con un i.d.i.o.t.a, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza."

Oscar Wilde

 

Non credo sia il tuo caso, ma credo di averti già dedicato troppo tempo 

:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, il.pignonista ha scritto:

Ancora una volte leggi e non comprendi, ne fai una questione personale ignorando la realtà del problema. Non sono Gesù cristo ne  tanto meno Gandhi, non ho la pretesa di cambiare il mondo ne quella di contribuire all'evoluzione di un uomo che in migliaia di anni di evoluzione si è discostato di poco dalla scimmia da cui proviene, in peggio, considerando che la scimmia rispetta la sua compagna e la protegge. Tu invece mi ricordi tanto un certo Savonarola, ma a parte questo trovo del tutto inutile discutere con uno che razzola nel proprio cortile e fa una confusione incredibile sulla realtà del problema, e il problema non ha 4000 anni, ne a molti di più, tanti quanti anni si possono contare nell'"evoluzione " dell'uomo, si parla dell'inferiorità "supposta" della donna" era di questo che parlavo io e non delle tue beghe da cortile, di politici capaci incapaci o corrotti. Ci rappresentano li abbiamo messi li noi e a quanto pare sono il meglio di quanto noi possiamo esprimere, perché questo noi siamo. Eri, tu e in io quello che aveva la pretesa di risolvere tutto.

Perdona ma:

"Mai discutere con un i.d.i.o.t.a, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza."

Oscar Wilde

 

Non credo sia il tuo caso, ma credo di averti già dedicato troppo tempo 

:D

Ha ragione Oscar Wilde.

Stammi bene.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, il.pignonista ha scritto:

... in effetti è di questo che si stava parlando ma... chi educa l'educatore?

l'educando

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora